Air Force of Zimbabwe

L'Air Force of Zimbabwe o abbreviata AFZ, tradotto dalla lingua inglese Forza aerea dello Zimbabwe, è l'attuale aeronautica militare dello Zimbabwe e parte integrante delle forze di difesa dello Zimbabwe.

Air Force of Zimbabwe
Forza aerea dello Zimbabwe
Descrizione generale
Attiva1980 – oggi
NazioneBandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
ServizioAeronautica militare
Dimensione91 velivoli (al 2018)
Guarnigione/QGHarare
Battaglie/guerreSeconda Guerra del Congo
Parte di
Zimbabwe Defence Forces
Simboli
Coccarda
Distintivo di coda
Bandiera
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia
Un addestratore Nanchang K-8 Karakorum nella livrea della AFZ.

Storia modifica

Fondata nel 1980, eredita le tradizioni militari della precedente Rhodesian Air Force, forza aerea della Rhodesia dal 1965, anno della sua indipendenza, al 1979, e Zimbabwe Rhodesia, denominazione che assunse tra il 1979 e il 1980.

Aeromobili in uso modifica

Sezione aggiornata annualmente in base al World Air Force di Flightglobal del corrente anno. Tale dossier non contempla UAV, aerei da trasporto VIP ed eventuali incidenti accorsi durante l'anno della sua pubblicazione. Modifiche giornaliere o mensili che potrebbero portare a discordanze nel tipo di modelli in servizio e nel loro numero rispetto a WAF, vengono apportate in base a siti specializzati, periodici mensili e bimestrali. Tali modifiche vengono apportate onde rendere quanto più aggiornata la tabella.

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2023)[1]
Note Immagine
Aerei da combattimento
Chengdu F-7 Airguard   Cina cacciabombardiere F-7MG 7[1]
Mikoyan-Gurevich MiG-23 Flogger   Russia cacciabombardiere MiG-23 3[1]
Aerei da trasporto
Britten-Norman BN-2 Islander   Regno Unito Aereo da trasporto BN-2 5[1]
CASA C-212 Aviocar   Spagna Aereo da trasporto C-212 9[1]
 
Aerei da addestramento
Hongdu K-8 Karakorum   Cina Aereo da addestramento K-8 10[1][2]
 
Hongdu L-15 Lie Ying   Cina Aereo da addestramento L-15 Falcon 1[3] 6 ordinati ad aprile 2014.[3]
BAe Hawk   Regno Unito Aereo da addestramento Hawk T.60 4[4] 12 Hawk T.60 ricevuti a partire dal 1982, 3 dei quali persi in incidenti.[4] Ritirati nel 2011 a causa di mancanza di parti di ricambio per l'embargo iniziato nel 2000.[4] A maggio 2022, quattro esemplari sono stati riportati in condizioni di volo aggirando l'embargo.[4]
 
Alenia Aermacchi SF-260   Italia Aereo da addestramento SF-260 26[1][5] Uno dei 28 SF-260 in servizio al dicembre 2019, è andato perso il 24 novembre 2020. Un altro è precipitato il 3 febbraio 2023 dopo l'impatto con una linea elettrica[5]
PAC MFI-395 Super Mushshak   Pakistan Aereo da addestramento MFI-395 0 12 MFI-395 ordinati a maggio 2024.[6]
Elicotteri
Mil Mi-17 Hip   Russia Elicottero utility Mi-172 1[1][7]
 
Mil Mi-35 Hind   Russia elicottero d'attacco Mi-24
Mi-35
6[1][7]
Sud-Aviation SA 316 Alouette III   Francia Elicottero utility SA 316A
SA 316B
13[1] 45 tra SA 316A e SA 316B ricevuti a partire dal 1962.[8]
Agusta Bell AB-412   Italia
  Stati Uniti
Elicottero utility AB-412 7[1][9][10] Uno degli 8 AB-412 in servizio a tutto il dicembre del 2020, è stato perso in un incidente il 23 aprile 2021.[9][10]

Aeromobili ritirati modifica

Note modifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k (EN) World Air Force 2024 (PDF), su Flightglobal.com, p. 34. URL consultato il 27 dicembre 2023.
  2. ^ "La Cina sul mercato globale della difesa" - "Rivista italiana difesa" N. 9 - 09/2017 pp. 44-53
  3. ^ a b "Zimbabwe. Scelto l'Hongdu L-15" - "Aeronautica & Difesa" N. 352 - 02/2016 pag. 80.
  4. ^ a b c d "ZIMBABWE FLIES BRITISH FIGHTER JETS AGAIN DESPITE SANCTIONS", su bulawayo24.com, 1 maggio 2022, URL consultato il 4 luglio 2022.
  5. ^ a b "ZIMBABWE AIR FORCE LOSES TRAINER AIRCRAFT", su scramble.nl, 25 novembre 2020, URL consultato il 20 dicembre 2020.
  6. ^ "ZIMBABWE OPTS FOR SUPER MUSHSHAK", su scramble.nl, 8 maggio 2024, URL consultato il 8 maggio 2024.
  7. ^ a b "NEWS DA MOSCA - DELEGAZIONE DELLO ZIMBABWE IN VISITA PRESSO LA ULAN UDE AVIATION PLANT", su analisidifesa.it, 12 maggio 2018, URL consultato il 14 maggio 2018.
  8. ^ "AÉROSPATIALE ALOUETTE III IN AIR FORCE OF ZIMBABWE", su helis.com, URL consultato il 10 ottobre 2022.
  9. ^ a b "ZIMBABWE AIR FORCE HELICOPTER CRASHES NEAR CAPITAL, 4 KILLED", su usnews.com, 23 aprile 2021, URL consultato il 23 aprile 2021.
  10. ^ a b "ZIMBABWEAN AIR FORCE AGUSTA BELL AB 412 HELICOPTER CRASHES INTO HOUSE, 3 CREW, ONE CHILD KILLED", su defenseworld.net, 24 aprile 2021, URL consultato il 24 aprile 2021.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136184995 · ISNI (EN0000 0000 9280 5316 · LCCN (ENn92038525 · WorldCat Identities (ENlccn-n92038525