Apri il menu principale

Alberto di Jorio

cardinale italiano
Alberto di Jorio
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Alberto di Jorio.svg
Innova
 
Incarichi ricoperti
 
Nato18 luglio 1884, Roma
Ordinato presbitero18 aprile 1908
Nominato arcivescovo5 aprile 1962 da papa Giovanni XXIII
Consacrato arcivescovo19 aprile 1962 da papa Giovanni XXIII
Creato cardinale15 dicembre 1958 da papa Giovanni XXIII
Deceduto5 settembre 1979, Roma
 

Alberto di Jorio (Roma, 18 luglio 1884Roma, 5 settembre 1979) è stato un cardinale italiano, nominato da papa Giovanni XXIII.

BiografiaModifica

Nacque a Roma il 18 luglio 1884.

Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 dicembre 1958 anche se, fatto che non succedeva dall'elezione di Pio IX, subito dopo l'elezione e l'accettazione il nuovo Papa, appena il prelato si inginocchiò in segno di omaggio davanti a lui, ancora seduto sul suo scranno da porporato, vestito degli abiti cardinalizi, si tolse dal capo lo zucchetto rosso e lo posò in testa a Di Jorio, fra la sorpresa generale dei cardinali confratelli che lo attorniavano[1].

 
Tomba del cardinale nella basilica di Santa Pudenziana.

Morì il 5 settembre 1979 all'età di 95 anni.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Pro Presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano»
— 7 maggio 1963[2]

NoteModifica

  1. ^ io GIOVANNI XXIII, La vita e i miracoli di Papa Roncalli narrati da lui stesso, Alberto Peruzzo editore, 1988, pagina 252. Alberto Di Jorio fu effettivamente nominato cardinale nel primo Concistoro del 15 dicembre 1958.
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica