Bernardino Giraud

cardinale e arcivescovo cattolico italiano
Bernardino Giraud
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
Incarichi ricoperti
Nato 14 luglio 1721, Roma
Ordinato presbitero 19 marzo 1767
Nominato arcivescovo 6 aprile 1767 da papa Clemente XIII
Consacrato arcivescovo 26 aprile 1767 da papa Clemente XIII
Creato cardinale 17 giugno 1771 da papa Clemente XIV
Pubblicato cardinale 19 aprile 1773 da papa Clemente XIV
Deceduto 5 maggio 1782 (60 anni), Roma

Bernardino Giraud (Roma, 14 luglio 1721Roma, 5 maggio 1782) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Appartenente ad una famiglia di origine francese, era figlio di Pietro Giraud e di Altilia Zagaroli.

Indice

BiografiaModifica

Compì i suoi studi al Collegio Tolomei di Siena ove si laureò in utroque jure.

Rientrato a Roma, ebbe numerosi incarichi nella prelatura romana.

Ordinato sacerdote il 19 marzo 1767, il 6 aprile dello stesso anno fu eletto arcivescovo titolare di Damasco. Ricevette la consacrazione episcopale il 26 aprile; due giorni dopo fu nominato nunzio apostolico in Francia, carica che mantenne fino al marzo del 1773.

Nel luglio del 1771 divenne abate commendatario di Gorze.

Il 15 marzo 1773 venne nominato arcivescovo di Ferrara, carica che mantenne fino al 14 febbraio 1777.

Papa Clemente XIV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 19 aprile 1773 (era in pectore già dal concistoro del 17 giugno 1771).

Il 2 aprile 1781 fu eletto camerlengo del Sacro Collegio per un anno come d'uso.

Morì il 5 maggio 1782 all'età di 60 anni. La sua salma venne inumata nella cappella di famiglia sita nella chiesa di Santa Maria in Vallicella a Roma.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica

Predecessore Arcivescovo titolare di Damasco Successore  
Filippo Maria Pirelli 6 aprile 1767 - 15 marzo 1773 Marcantonio Conti
Predecessore Nunzio apostolico in Francia Successore  
Pietro Colonna Pamphili 28 aprile 1767 - 15 marzo 1773 Giuseppe Maria Doria Pamphili
Predecessore Arcivescovo di Ferrara Successore  
Marcello Crescenzi 15 marzo 1773 - 14 febbraio 1777 Alessandro Mattei
Predecessore Cardinale presbitero della Santissima Trinità al Monte Pincio Successore  
Pietro Girolamo Guglielmi 20 dicembre 1773 - 5 maggio 1782 Giovanni de Gregorio
Predecessore Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore  
Antonio Eugenio Visconti 2 aprile 1781 - 25 febbraio 1782 Innocenzo Conti
Controllo di autorità VIAF: (EN89089840