Alessandro Trivulzio, V marchese di Sesto Ulteriano

Alessandro
Ritratto di Alessandro Trivulzio.png
Marchese di Sesto Ulteriano
Stemma
In carica 1802 –
1805
Predecessore Giorgio Teodoro
Successore Gian Giacomo
Trattamento Sua Eccellenza
Don
Nascita Milano, 19 marzo 1773
Morte Parigi, 5 marzo 1805
Dinastia Trivulzio
Padre Giorgio Teodoro Trivulzio, IV marchese di Sesto Ulteriano
Madre Maria Cristina Cicogna Mozzoni
Consorte Giovanna Majer
Religione Cattolicesimo

Alessandro Trivulzio, V marchese di Sesto Ulteriano (Milano, 19 marzo 1773Parigi, 5 marzo 1805), è stato un nobile, generale e politico italiano.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Nato a Milano il 19 marzo 1773, Alessandro era figlio di Giorgio Teodoro Trivulzio, IV marchese di Sesto Ulteriano e di sua moglie, la nobildonna Maria Cristina Cicogna Mozzoni.

Carriera militareModifica

Cresciuto in un ambiente famigliare favorevole all'Impero austriaco, Alessandro intraprese la carriera militare, ma con la calata dei napoleonici in Italia nel 1796, decise con entusiasmo di aderire agli ideali della Francia repubblicana. In quello stesso 1796 venne nominato da Napoleone Bonaparte come comandante della Guardia Nazionale di Milano con compiti di sicurezza nella città.

MatrimonioModifica

Alessandro si sposò nel 1799 con Giovanna Majer, di cui rimase vedovo l'anno successivo. Non avendo avuto figli e non essendosi risposato, alla sua morte improvvisa suo fratello Gian Giacomo si ritrovò suo erede universale.

BonapartistaModifica

Nel 1801 venne nominato generale di brigata dell'esercito francese e quindi ispettore generale nella medesima formazione. Nel 1802 venne prescelto quale membro della Consulta di Lione ed in quello stesso anno, alla morte di suo padre, gli succedette nel titolo di marchese di Sesto Ulteriano. Con la proclamazione della Repubblica Italiana napoleonica, divenne ministro della guerra, collaborando attivamente col vicepresidente Francesco Melzi d'Eril.

Venne infine nominato comandante generale dei corpi di volontari italiani inviati a combattere in Francia e per questo motivo si trasferì a Parigi da dove poté meglio coordinare lo svolgimento delle operazioni. Promosso al rango di generale di divisione, nel 1805 ottenne la placca di grand'ufficiale della Legion d'onore.

MorteModifica

Morì a Parigi nel 1805.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giorgio Teodoro Trivulzio, II marchese di Sesto Ulteriano Alessandro Teodoro Trivulzio, I marchese di Sesto Ulteriano  
 
Brigida Maria Secco d'Aragona  
Alessandro Teodoro Trivulzio, III marchese di Sesto Ulteriano  
Elena Arese Marco Arese  
 
Regina Castelli  
Giorgio Teodoro Trivulzio, IV marchese di Sesto Ulteriano  
Carlo Pertusati, II conte di Castelferro Luca Pertusati, I conte di Castelferro  
 
Barbara Dal Pozzo  
Margherita Pertusati  
Lucrezia Gaffuri Pietro Francesco Gaffuri  
 
 
Alessandro Trivulzio, V marchese di Sesto Ulteriano  
Antonio Francesco Cicogna Mozzoni, conte di Terdobbiate e Tornaco Antonio Carlo Domenico Cicogna Mozzoni, conte di Terdobbiate e Tornaco  
 
Orsola Maria Torriani  
Carlo Giuseppe Francesco Cicogna Mozzoni, conte di Terdobbiate e Tornaco  
Margherita Messerati Giovanni Francesco Messerati, conte di Lodi Vecchio  
 
Cristina Maria Sormani  
Maria Cristina Cicogna Mozzoni  
Heinrich Reichard Lorenz von Daun Wilhelm Johann Anton von Daun  
 
Anna Maria Magdalena von Althann  
Maria Leopoldina Barbara von Daun  
Maria Violante Josepha von Boymund zu Payrsperg Paris Franz von Boymund zu Payrsperg  
 
Maria Catharina Barbara Nothafft von Wernberg  
 

OnorificenzeModifica

  Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)

NoteModifica


  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie