Alien Crush

videogioco del 1988
Alien Crush
videogioco
PiattaformaArcade, TurboGrafx-16
Data di pubblicazioneArcade:
Flags of Canada and the United States.svg 1988

TurboGrafx-16:
Giappone 14 settembre 1988
Flags of Canada and the United States.svg 29 agosto 1989
Wii Virtual Console:
Giappone 9 gennaio 2007
Flags of Canada and the United States.svg 11 dicembre 2006
Zona PAL 15 dicembre 2006
PlayStation Network:
Giappone 17 febbraio 2010
Flags of Canada and the United States.svg 2 giugno 2011
3DS Virtual Console:
Giappone 26 febbraio 2014
Wii U Virtual Console:
Giappone 9 luglio 2014

GenereFlipper
OrigineGiappone
SviluppoCompile, NAXAT Soft
PubblicazioneNEC
SerieCrush Pinball
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia, download
Distribuzione digitalePlayStation Network, Virtual Console
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3
Specifiche arcade
SchermoRisoluzione standard
Periferica di inputJoystick

Alien Crush è un videogioco di flipper sviluppato da NAXAT Soft per arcade e TurboGrafx-16 pubblicato nel 1988. È stato ridistribuito digitalmente su Virtual Console[1] e PlayStation Network.

Il gioco è il primo capitolo della serie Crush Pinball. Ad esso sono seguiti: Devil's Crush, Jaki Crush e Alien Crush Returns.

Modalità di giocoModifica

L'atmosfera di Alien Crush ricorda molto quella del film Alien. Nel gioco si devono affrontare gli alieni usando solamente la propria abilità nel flipper.

Il terreno di gioco di Alien Crush consiste in due schermi posizionati l'uno sopra l'altro, verticalmente, con una classica coppia di alette al fondo di ciascuno. Lo schermo diventa nero per un istante quando la pallina passa da uno schermo all'altro. Ci sono anche diverse stanze bonus e nascoste, che solitamente consistono nell'eliminare tutti gli alieni su schermo (oppure diverse ondate) per ricevere punti bonus[2].

Il giocatore può scegliere tra una pallina veloce e una lenta e tra due tracce musicali di sottofondo.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Brendan Sinclair, Alien Crush coming to Virtual Console, su GameSpot, 8 dicembre 2006. URL consultato il 4 maggio 2017.
  2. ^ (EN) Lucas M. Thomas, Alien Crush Review, su IGN, 12 dicembre 2006. URL consultato il 4 maggio 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi