Alien degli abissi

film del 1989 diretto da Antonio Margheriti
Alien degli abissi
Alien degli abissi.jpg
Robert Marius e Marina Giulia Cavalli in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1989
Durata100 min
Generefantascienza, orrore
RegiaAnthony M. Dawson (Antonio Margheriti)
SoggettoAntonio Margheriti,
Tito Carpi
SceneggiaturaTito Carpi
ProduttoreGianfranco Couyoumdjian,
Franco Gaudenzi
Casa di produzioneGi.Co. Cinematografica
FotografiaFausto Zuccoli
MontaggioAlberto Moriani
MusicheAndrea Ridolfi
TruccoGiacinto Bretti
Interpreti e personaggi

Alien degli abissi è un film del 1989 diretto da Antonio Margheriti (con lo pseudonimo di Anthony M. Dawson). È un fanta-horror con toni ecologisti, in cui ritorna il tema preferito dal regista Margheriti - la Terra in pericolo - costituito stavolta dalle attività umane inquinanti. Il riferimento è, fin dal titolo, al film di successo di Ridley Scott Alien (che il mostro nel film imita), ma anche a The Abyss di James Cameron (1989) e non mancano le citazioni da classici del genere.[1]

È l'ultimo film di fantascienza diretto da Margheriti: i progetti del regista per altri film sul genere da girare negli anni novanta rimasero irrealizzati, a causa della crisi che di lì a poco colpì il settore.[1]

TramaModifica

Su un'isola dei Caraibi alcuni scienziati, tra cui il Dr. Geoffrey, capitanati dal colonnello Kovacks effettuano dei pericolosi esperimenti. Le scorie radioattive prodotte da questi esperimenti vengono gettate nel fondo di un vulcano.

La giornalista Jane, aiutata dal fotografo Lee, si reca sull'isola per trovare le prove di questa losca attività e per evitare la devastazione ambientale che può derivarne. Durante le loro ricerche però verranno scoperti: mentre Lee viene catturato, Jane riesce a scappare e a recarsi nella giungla dove incontra Bob, un erpetologo che da molti anni vive sull'isola; insieme cercheranno di liberare Lee. Nel frattempo una strana creatura aliena, attratta dalle radiazioni, scende nel vulcano. Questa gigantesca creatura ha il potere di emettere una strana sostanza allucinogena che provoca nelle menti umane la pazzia e la successiva morte, oltre a arrecare orrende ferite ai malcapitati che sono colpiti.

Dopo la tragica fine di Lee per le conseguenze dell'assalto dell'alieno, Jane e Bob, aiutati dal dott. Geoffrey, che nel frattempo resosi conto del disastro in arrivo si schiera dalla loro parte, li aiuta a distruggere l'intero laboratorio e a sconfiggere il terribile "Alien degli abissi".

CriticaModifica

«Margheriti si destreggia come può con una sceneggiatura che rinuncia alla qualità per la quantità: visibilissimi modellini animati in stop motion, un extraterrestre che, salvo le dimensioni, è la copia del mostro creato da Giger per Alien, urla, sparatorie, fuoco e sangue a profusione. Il risultato è comunque assai modesto.»

(Fantafilm[2])

DistribuzioneModifica

Date di uscita e titoli internazionali
Paese Data Titolo
  Italia 15 ottobre 1989 Alien degli abissi
  Francia 7 marzo 1990 Alien - La créature des abysses
  Filippine 27 maggio 1989 Alien from the Deep
  Germania Ovest Das Alien aus der Tiefe
  Grecia Alien - Tromos ston okeano
  Spagna Aliens del abismo
  Polonia Obcy z glebi
  Finlandia Hirviö syvyydestä

Edizioni DVDModifica

L'unica edizione in DVD esistente è uscita in Germania per la Marketing Film e contiene:

  • Audio
    • Inglese Dolby Digital 2.0
    • Tedesco Dolby Digital 5.1
    • Tedesco Dolby Digital 2.0
  • Sottotitoli
    • Inglese
  • Extra
    • Gallery
    • Materiale pubblicitario
    • Filmografie

NoteModifica

  1. ^ a b Alien degli abissi Archiviato il 7 febbraio 2011 in Internet Archive.
  2. ^ Bruno Lattanzi e Fabio De Angelis (a cura di), Alien degli abissi, in Fantafilm.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica