All the Boys Love Mandy Lane

film del 2006 diretto da Jonathan Levine
All the Boys Love Mandy Lane
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2006
Durata90 min
Rapporto2,35:1
Genereorrore, thriller
RegiaJonathan Levine
SceneggiaturaJacob Forman
ProduttoreChad Feehan, Felipe Marino e Joe Neurauter
Produttore esecutivoKeith Calder
Casa di produzioneOccupant Films
FotografiaDarren Genet
MontaggioJosh Noyes
Effetti specialiEverett Byrom III, Craig Byrom, E. Larry Day, Doug Field, Eddie Freund e Sandra P. Steele
MusicheMark Schulz
ScenografiaTom Hammock
CostumiMichelle Lynette Bush
TruccoStacey Pridham, Charmaine Richards, Joe Rivera e Galaxy San Juan
Interpreti e personaggi

All the Boys Love Mandy Lane è un film slasher del 2006 diretto da Jonathan Levine ed interpretato da Amber Heard, Michael Welch, Whitney Able e Anson Mount.

Completato originariamente nel 2006, il film è stato presentato in anteprima in numerosi festival cinematografici nel 2006 e 2007, tra cui il Toronto International Film Festival, il Sitges Film Festival, il South by Southwest e il London FrightFest Film Festival. È stato distribuito nei cinema del Regno Unito il 15 febbraio 2008.[1] All the Boys Love Mandy Lane ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, con alcuni che hanno liquidato il film come "finto e compromesso", e altri che hanno lodato la sua estetica "grindhouse" e lo hanno paragonato ai primi lavori di Terrence Malick[2][3] e Tobe Hooper.[4]

Nonostante la sua attenzione internazionale, il film è rimasto inedito negli Stati Uniti per oltre sette anni dopo il suo completamento; ciò è dovuto a complicazioni con il suo distributore, Senator Entertainment, che è andato in bancarotta poco dopo aver acquistato il film dalla The Weinstein Company. L'8 marzo 2013, è stato annunciato che la The Weinstein Company aveva riacquistato i diritti di distribuzione del film nelle sale cinematografiche negli Stati Uniti. Il film è diventato disponibile tramite video on demand nel settembre 2013, ed è stato distribuito in versione limitata l'11 ottobre 2013, attraverso un contratto congiunto tra la Senator Entertainment e l'etichetta sussidiaria della Weinstein, Radius-TWC.

TramaModifica

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

Il film era stato inizialmente concepito nel 2003 quando lo scrittore Jacob Forman, il produttore Chad Feehan e lo scenografo Tom Hammock erano tutti studenti dell'American Film Institute.[5][6] "In realtà l'ho iniziato come tesi all'AFI", ha detto Feehan a Twitch Film.[5] "Lo scrittore, Jacob Forman e lo scenografo Tom Hammock ed io abbiamo fatto la nostra tesi insieme all'AFI. Abbiamo iniziato a lavorarci nel 2003, poi ci siamo laureati e l'abbiamo finanziato e siamo stati in grado di assumere i nostri amici con cui ci siamo laureati per realizzare il film. È stato ovviamente un bel viaggio dal 2003 al 2006 quando l'abbiamo venduto alla Weinstein Company, e dopo è stato piuttosto difficile."[5]

DistribuzioneModifica

All the Boys Love Mandy Lane è stato presentato in anteprima il 10 settembre 2006 al 2006 Toronto International Film Festival,[7] seguito da proiezioni al Sitges Film Festival, al South by Southwest, al London FrightFest Film Festival, all'IFI Horrorthon e al French Cinemathèque.[8]

Edizioni home videoModifica

All the Boys Love Mandy Lane è stato distribuito in Blu-ray e DVD nel Regno Unito il 21 luglio 2008 dalla Optimum Home Entertainment. Venne distribuito in NordAmerica su Blu-ray e DVD il 3 dicembre 2013 dalla Anchor Bay Entertainment.[9]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Miska, Brad, 'Mandy Lane' Is Too Much of a Tease, Moving On, in Bloody Disgusting, 6 maggio 2009. URL consultato il 20 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2016).
  2. ^ Xan Brooks, All the Boys Love Mandy Lane, su The Guardian, 15 febbraio 2008. URL consultato il 25 agosto 2013.
  3. ^ Erik Childress, Movie Review - All the Boys Love Mandy Lane, su eFilmCritic, 2 luglio 2008. URL consultato il 25 agosto 2013.
  4. ^ Dominick Suzanne-Mayer, Movie review: "All the Boys Love Mandy Lane", in Heave Media, 13 ottobre 2013. URL consultato il 25 ottobre 2013.
  5. ^ a b c Charles Webb, Writer/Director Chad Feehan Tells Us What's Beneath the Dark, in Twitch Film, 28 marzo 2011. URL consultato il 25 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
  6. ^ Topel, Fred (9 ottobre 2013). [www.craveonline.com/film/interviews/585063-exclusive-interview-jonathan-levine-on-all-the-boys-love-mandy-lane "Exclusive Interview: Jonathan Levine on All the Boys Love Mandy Lane"]. Crave Online (Interview). Interviewed by Jonathan Levine. Retrieved 20 ottobre 2013.
  7. ^ Dodes, Rachel, Why It Took Seven Years to See 'Mandy Lane', in The Wall Street Journal, 22 agosto 2013. URL consultato il 1º maggio 2018.
  8. ^ Coming Soon: All the Boys Love Mandy Lane, in Living Room Theaters, Portland, Oregon. URL consultato il 1º maggio 2018 (archiviato il 2 maggio 2018).
  9. ^ All the Boys Love Mandy Lane: Jonathan Levine, Jacob Forman: Movies & TV, in Amazon.com. URL consultato il 31 ottobre 2013.
  10. ^ All the Boys Love Mandy Lane - Awards, su imdb.com, IMDb.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema