André-François Miot

letterato e diplomatico francese

André-François Miot (Versailles, 1762Parigi, 1841) è stato un letterato e diplomatico francese.

Conte di Mélito, fu consigliere di Stato.

BiografiaModifica

Ebbe diversi incarichi di fiducia prima a Firenze per conto del Direttorio, poi in Corsica nel 1796. Ritornato a Parigi nel 1798 diventò consigliere di Stato, ed in seguito tribuno. Amico di Giuseppe Bonaparte lo seguì a Napoli nel 1806 e in Spagna nel 1808. Eletto poi nel 1835 membro dell'Istituto di Francia. Si distinse anche come traduttore di opere classiche greche, gli autori da lui preferiti erano Erodoto e Diodoro Siculo.

OpereModifica