Andreas Maurer (tennista)

tennista tedesco
Andreas Maurer
Tennisturnier um den Galea-Cup (Kiel 69.058).jpg
Andreas Maurer (1977)
Nazionalità sportiva Germania Germania
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirato 1990
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 114-141
Titoli vinti 1
Miglior ranking 24º (5 maggio 1986)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (1984)
Francia Roland Garros 4T (1982)
Regno Unito Wimbledon 4T (1985)
Stati Uniti US Open
Doppio1
Vittorie/sconfitte 78-93
Titoli vinti 2
Miglior ranking 53º (18 marzo 1985)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1984, 1988)
Francia Roland Garros 1T (1981, 1982)
Regno Unito Wimbledon 1T (1982, 1984, 1985)
Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Andreas Maurer (Gelsenkirchen, 8 marzo 1958) è un ex tennista tedesco.

CarrieraModifica

Diventa professionista nel 1978. Nel 1980 raggiunge per la prima volta i quarti di finale in un torneo al Brussels Outdoor dove viene sconfitto da Gustavo Guerrero per 6-4, 6-7, 6-8.

Nel 1981 raggiunge la semifinale al Mercedes Cup di Stoccarda dove viene sconfitto da Björn Borg, numero uno del mondo e vincitore del torneo, per 6-2, 6-1.

Nel 1982 raggiunge la sua prima finale al Cologne Challenger perdendo dal francese Dominique Bedel per 6-2, 3-6, 4-6. Raggiunge anche per la prima volta gli ottavi di finale in un torneo dello Slam, venendo sconfitto dal finalista di quella edizione Guillermo Vilas per 2-6, 3-6, 1-6. Raggiunge anche la sua prima finale in doppio in coppia con Wolfgang Popp alla Mercedes Cup, i due vengono sconfitti dalle teste di serie numero due del torneo Mark Edmondson e Brian Teacher per 3-6, 1-6.

Nel 1983 raggiunge le semifinali al Dutch Open di Hilversum sconfitto da Tomáš Šmíd, testa di serie numero 3 e vincitore del torneo, per 6-3, 3-6, 5-7.

Nel 1984 raggiunge i quarti di finale al Hypo Group Tennis International di Bari sconfitto da Emilio Sánchez per 3-6, 1-6 e la semifinale in doppio al BMW Open di Monaco di Baviera in coppia con Popp dove vengono sconfitti da Eric Fromm e Florin Segărceanu per 3-6, 2-6. Conquista inoltre il suo primo titolo in doppio in coppia con Sandy Mayer battendo in finale della Mercedes Cup gli statunitensi Fritz Buehning e Ferdi Taygan per 7-6, 6-4.

Nel 1985 ha la sua migliore annata infatti conquista il suo primo titolo al Madrid Tennis Grand Prix sconfiggendo in finale lo statunitense Lawson Duncan 7-5, 6-2, raggiunge la finale allo Swiss Open Gstaad sconfitto da Joakim Nyström per 4-6, 6-1, 5-7, 3-6, le semifiniali al Dutch Open di Hilversum sconfitto da Ricki Osterthun per 6-3, 6-7, 4-6, al Fischer Grand Prix di Vienna sconfitto da Libor Pimek 3-6, 2-6 e i quarti di finale alla Mercedes Cup di Stoccarda sconfitto da Brad Gilbert 0-6, 3-6. Raggiunge anche il suo migliore risultato a Wimbledon arrivando agli ottavi di finale dove viene sconfitto dal numero uno del mondo John McEnroe per 0-6, 4-6, 2-6.

Nel 1986 anno in cui raggiunge il suo best Ranking diventando numero 24 del mondo non riesce a ripetersi al Madrid Tennis Grand Prix dove si arrende in semifinale contro Joakim Nyström con un doppio 4-6. Peggiora il suo risultato anche a Hilversum dove si ferma ai quarti contro Menno Oosting sconfitto per 6-3, 4-6, 6-7. Raggiunge tuttavia la sua terza e ultima finale in carriera al Torneo Godó di Barcellona sconfitto dallo svedese Kent Carlsson per 2-6, 2-6, 0-6. Vince anche il suo secondo e ultimo titolo di doppio al Geneva Open di Ginevra in coppia con Jörgen Windahl battendo 6–4, 3–6, 6–4 gli argentini Gustavo Luza e Gustavo Tiberti in finale.

Nel 1987 ottiene dei buoni risultati solamente in doppio raggiungendo i quarti di finale all'ATP Nizza in coppia con Windahl dove i due vengono sconfitti da Jim Pugh e Eliot Teltscher 2-6, 4-6 e all'ATP German Open di Amburgo in coppia con Mel Purcell dove i due vengono sconfitti da Miloslav Mečíř e Tomáš Šmíd per 5-7, 3-6.

Nel 1988 raggiunge due finali Challenger in doppio.

Partecipa anche alla Coppa Davis con la Germania Ovest con un bilancio di sei vittorie e sette sconfitte tra singolare e doppio.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 19 maggio 1985   Madrid Tennis Grand Prix, Madrid Terra battuta   Lawson Duncan 7-5, 6-2

Finali perse (2)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 11 luglio 1982   Cologne Challenger, Colonia Terra battuta   Dominique Bedel 6-2, 3-6, 4-6
2. 28 settembre 1986   Torneo Godó, Barcellona Terra battuta   Kent Carlsson 2-6, 2-6, 0-6

DoppioModifica

Vittorie (2)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 22 luglio 1984   Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta   Sandy Mayer   Fritz Buehning
  Ferdi Taygan
7-6, 6-4
2. 15 settembre 1986   Geneva Open, Ginevra Terra battuta   Jörgen Windahl   Gustavo Luza
  Gustavo Tiberti
6–4, 3–6, 6–4

Finali perse (1)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 18 luglio 1982   Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta   Wolfgang Popp   Mark Edmondson
  Brian Teacher
3-6, 1-6

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica