Apri il menu principale

Anthyllis barba-jovis

specie di pianta della famiglia Fabaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Barba di Giove
Anthyllis barba jovis4.JPG
Anthyllis barba-jovis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Loteae
Genere Anthyllis
Specie A. barba-jovis
Nomenclatura binomiale
Anthyllis barba-jovis
L., 1752

La Barba di Giove (Anthyllis barba-jovis) è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Fabaceae.

DescrizioneModifica

 
Anthyllis barba jovis

Tra le molte specie Anthyllis, la Barba di Giove è una delle poche a svilupparsi come arbusto; è una pianta perenne, non spinosa con rami fortemente legnosi; è caratterizzata da fusti eretti e resiste a temperature anche sotto lo zero, anche se fiorisce solo quando il clima è mite e riceve luce diretta dal sole.
Le foglie presentano rachide setoso con peli bianchi molto corti che gli danno una particolare resistenza contro il vento; la parte dorsale è verde sabbia, mentre quella ventrale ha una coloraziona argentea.
I fiori di color bianco crema, sono ermafroditi e sono raggruppati all'estremità dei rami. La fioritura avviene a partire dagli inizi di aprile, fino a giugno e l'impollinazione avviene attraverso la mediazione degli insetti.
Il frutto è un piccolo legume con un solo seme al suo interno.

Distribuzione e habitatModifica

La Anthyllis barba-jovis è distribuita nelle zone costiere in prossimità di rupi marittime nella terra arida, con altitudine da 0 a 300 metri. È presente soprattutto nella parte occidentale del mar Mediterraneo. In Italia, anche se specie rara, si trova sparsa lungo tutto il litorale tirrenico, in Sicilia e Sardegna. Più rada in Puglia e rarissima in altre località adriatiche.

UsiModifica

È considerata principalmente una pianta da giardinaggio senza particolari proprietà; in passato veniva usata come cicatrizzante sulle ferite.

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica