Arcidiocesi di Lagos

arcidiocesi della Chiesa cattolica in Nigeria
Arcidiocesi di Lagos
Archidioecesis Lagosensis
Chiesa latina
Holy Cross Cathedral Lagos.jpg
Diocesi suffraganee
Abeokuta, Ijebu-Ode
Arcivescovo metropolita Alfred Adewale Martins
Arcivescovi emeriti cardinale Anthony Olubunmi Okogie
Sacerdoti 347 di cui 185 secolari e 162 regolari
9.435 battezzati per sacerdote
Religiosi 166 uomini, 311 donne
Abitanti 12.276.000
Battezzati 3.274.000 (26,7% del totale)
Superficie 3.345 km² in Nigeria
Parrocchie 173
Erezione 28 agosto 1860
Rito romano
Indirizzo P.O. Box 8, 19 Catholic Mission St., Lagos, Nigeria
Sito web lagosarchdiocese.org
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Nigeria

L'arcidiocesi di Lagos (in latino: Archidioecesis Lagosensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Nigeria. Nel 2016 contava 3.274.000 battezzati su 12.276.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo Alfred Adewale Martins.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende per intero lo Stato nigeriano di Lagos.

Sede arcivescovile è la città di Lagos, dove si trova la cattedrale della Santa Croce.

Il territorio è suddiviso in 173 parrocchie.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico del Dahomey fu eretto il 28 agosto 1860, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico delle Due Guinee (oggi arcidiocesi di Libreville). La sede originaria del vicariato era a Ouidah. Nel 1864 fu fondata la missione di Porto-Novo, nel 1868 quella di Lagos.[1]

Il 24 agosto 1870 cambiò il proprio nome in vicariato apostolico della Costa di Benin con il breve Quae Christiano nomini di papa Pio IX. Nel 1874 fu stabilita la missione di Agoué.[2]

Il 26 giugno 1883, il 25 luglio 1889 e il 12 gennaio 1943 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della prefettura apostolica del Dahomey (oggi arcidiocesi di Cotonou), della prefettura apostolica del Niger inferiore (oggi arcidiocesi di Onitsha) e del vicariato apostolico di Ondo-Ilorin (oggi diocesi di Ondo). Contemporaneamente a quest'ultima cessione, cambiò il proprio nome in vicariato apostolico di Lagos in forza del decreto Cum Eminentissimi della Congregazione di Propaganda Fide.

Il 23 marzo 1949 cedette un'altra porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Oyo (oggi diocesi).

Il 18 aprile 1950 il vicariato apostolico è stato elevato ad arcidiocesi metropolitana con la bolla Laeto accepimus di papa Pio XII.

Il 13 marzo 1952, il 29 maggio 1969 e il 24 ottobre 1997 ha ceduto ulteriori porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della prefettura apostolica di Ibadan (oggi arcidiocesi) e delle diocesi di Ijebu-Ode e di Abeokuta.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Francesco Borghero, S.M.A. † (1861 - 1865 dimesso)[3]
  • Augustin Planque, S.M.A. † (1867 - 12 maggio 1891 dimesso)[4]
  • Jean-Baptiste Chausse, S.M.A. † (12 maggio 1891 - 30 gennaio 1894 deceduto)
  • Paul Pellet, S.M.A. † (15 gennaio 1895 - 1902 dimesso)
  • Joseph-Antoine Lang, S.M.A. † (19 luglio 1902 - 2 gennaio 1912 deceduto)
  • Ferdinand Terrien, S.M.A. † (1º marzo 1912 - 3 agosto 1929 deceduto)
  • François O'Rourke, S.M.A. † (31 marzo 1930 - 28 ottobre 1938 deceduto)
  • Leo Hale Taylor, S.M.A. † (13 giugno 1939 - 27 ottobre 1965 deceduto)
  • John Kwao Amuzu Aggey † (6 luglio 1965 - 13 marzo 1972 deceduto)
  • Anthony Olubunmi Okogie (13 aprile 1973 - 25 maggio 2012 ritirato)
  • Alfred Adewale Martins, dal 25 maggio 2012

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 12.276.000 persone contava 3.274.000 battezzati, corrispondenti al 26,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 59.511 1.044.000 5,7 9 9 6.612 5 49
1970 110.000 2.600.000 4,2 60 14 46 1.833 53 80 4
1980 250.000 4.000.000 6,3 55 15 40 4.545 43 50 3
1990 1.200.000 5.761.000 20,8 94 43 51 12.765 56 70 4
1999 1.687.520 7.628.664 22,1 133 67 66 12.688 68 240 52
2000 1.721.270 7.781.237 22,1 127 74 53 13.553 55 239 53
2001 1.981.000 9.124.000 21,7 141 82 59 14.049 61 110 55
2002 2.020.620 4.306.480 46,9 131 74 57 15.424 59 116 58
2003 2.061.032 4.392.609 46,9 147 73 74 14.020 78 115 58
2004 2.164.083 4.524.387 47,8 184 100 84 11.761 88 123 61
2013 3.127.330 11.500.000 27,2 295 150 145 10.601 150 292 111
2016 3.274.000 12.276.000 26,7 347 185 162 9.435 166 311 173

NoteModifica

  1. ^ (FR) Jean Bonfils, La mission catholique en République du Bénin: Des origines à 1945, Karthala, 1999, p. 92
  2. ^ (FR) Jean Bonfils, La mission catholique en République du Bénin: Des origines à 1945, Karthala, 1999, p. 96
  3. ^ (EN) Scheda biografica sul sito della Società delle Missioni Africane.
  4. ^ (FR) Claude-Marie Echallier, L'audace et la foi d'un apôtre. Augustin Planque, 1826-1907, Karthala, 1995, p. 101

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi