Arcidiocesi di Samarinda

arcidiocesi cattolica romana in Indonesia
Arcidiocesi di Samarinda
Archidioecesis Samarindaensis
Chiesa latina
Gereja Katolik Santa Maria Samarinda.jpg
Diocesi suffraganee
Banjarmasin, Palangkaraya, Tanjung Selor
Arcivescovo metropolita Justinus Harjosusanto, M.S.F.
Sacerdoti 52 di cui 25 secolari e 27 regolari
2.976 battezzati per sacerdote
Religiosi 29 uomini, 81 donne
Abitanti 3.772.000
Battezzati 154.754 (4,1% del totale)
Superficie 104.886 km² in Indonesia
Parrocchie 25
Erezione 21 febbraio 1955
Rito romano
Indirizzo Jl. D.I. Panjaitan 59A, Samarinda 75117, Kalimantan Timur, Indonesia
Dati dall'Annuario pontificio 2018 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Indonesia

L'arcidiocesi di Samarinda (in latino: Archidioecesis Samarindaensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Indonesia. Nel 2017 contava 154.754 battezzati su 3.772.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo Justinus Harjosusanto, M.S.F.

Il palazzo vescovile di Samarinda, sede della curia arcivescovile.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi si trova nella parte indonesiana dell'isola del Borneo, nel Kalimantan Orientale, e comprende le città di Samarinda, Balikpapan e Bontang, e le reggenze di Kutai occidentale, Kutai Kartanegara, Kutai orientale, Pasir e Penajam Paser Utara.

Sede arcivescovile è la città di Samarinda, dove si trova la cattedrale di Santa Maria.

Il territorio è suddiviso in 25 parrocchie.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico di Samarinda fu eretto il 21 febbraio 1955 con la bolla Quod Christus di papa Pio XII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Bandjarmasin (oggi diocesi di Banjarmasin).

Il 18 aprile 1958, con la lettera apostolica Quae materno, papa Pio XII proclamò la Beata Maria Vergine del Perpetuo Soccorso patrona principale del vicariato apostolico.[1]

Il 3 gennaio 1961 il vicariato apostolico fu elevato a diocesi con la bolla Quod Christus di papa Giovanni XXIII. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Pontianak.

Il 22 dicembre 2001 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Tanjung Selor.

Il 14 gennaio 2003 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Cum Ecclesia di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Jacques Henri Romeijn, M.S.F. † (10 luglio 1955 - 11 febbraio 1975 dimesso)
    • Sede vacante (1975-1987)
  • Michael Cornelis C. Coomans, M.S.F. † (30 novembre 1987 - 6 maggio 1992 deceduto)
  • Florentinus Sului Hajang Hau, M.S.F. † (5 aprile 1993 - 18 luglio 2013 deceduto)
  • Justinus Harjosusanto, M.S.F., dal 16 febbraio 2015

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2017 su una popolazione di 3.772.000 persone contava 154.754 battezzati, corrispondenti al 4,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1969 14.500 900.000 1,6 18 1 17 805 19 23 8
1980 38.170 1.065.000 3,6 25 2 23 1.526 31 21 14
1990 64.653 1.662.478 3,9 34 3 31 1.901 33 38 23
1999 125.272 2.294.841 5,5 13 13 9.636 3 69 35
2000 134.937 2.294.851 5,9 51 15 36 2.645 50 72 37
2001 158.053 2.637.755 6,0 50 15 35 3.161 49 73 39
2002 99.888 1.538.601 6,5 31 19 12 3.222 26 55 15
2003 162.257 1.483.711 10,9 34 13 21 4.772 25 73 23
2004 122.428 2.374.744 5,2 35 14 21 3.497 25 70 23
2010 97.171 2.567.000 3,8 41 15 26 2.370 29 66 25
2014 116.559 3.014.261 3,9 48 18 30 2.428 33 79 25
2017 154.754 3.772.000 4,1 52 25 27 2.976 29 81 25

NoteModifica

  1. ^ (LA) Lettera apostolica Quae materno, AAS 51 (1959), pp. 642-643.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi