Apri il menu principale

Arciduca d'Austria

lista di un progetto Wikimedia
Arciduca d'Austria
Stemma
Data di creazione1458
Primo detentoreFederico V
Ultimo detentoreCarlo I d'Austria
Data di estinzione1º aprile 1922
Trasmissioneereditaria
Titoli sussidiari
Predicato d'onoresua/vostra altezza imperiale
Famiglia
Rami
Feudi detenuti

L'Arciduca d'Austria era principalmente il sovrano dell'Arciducato d'Austria. Il primo arciduca fu Federico V (Federico III d'Asburgo), che con il Privilegium maius riuscì ad elevare il Ducato d'Austria ad arciducato. Dagli inizi del XVI secolo l'Arciduca d'Austria era il capo della Casa d'Asburgo o della Casa d'Austria e governatore dei domini asburgici (escluso il periodo di Carlo V), il quale divenne nello stesso secolo Sacro Romano Imperatore, titolo che salvo alcuni casi detenne l'Arciduca d'Austria capo della Casa d'Asburgo sino al 1806.
Dopo questa data, ovvero dopo la soppressione del Sacro Romano Impero, il titolo di "Arciduca d'Austria" venne conferito a tutti i discendenti degli Imperatori d'Austria, nonché a tutti i discendenti dei granduchi di Toscana. Invece i discendenti dei duchi di Modena portavano il titolo di "Arciduchi d'Austria-Este".

Arciduchi d'AustriaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Austria