Programma Ariane

serie di razzi vettori di uso civile
(Reindirizzamento da Ariane)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Ariane" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Ariane (disambigua).

Il Programma Ariane si riferisce a una serie di razzi vettori di uso civile costruiti e progettati dal consorzio Arianespace per conto dell'Agenzia Spaziale Europea. Ariane viene dal francese, e deriva dal nome mitologico di Arianna.

Il modello di un Ariane 5.
Ariane EPS 5

La prima proposta di un progetto Ariane europeo di razzi per uso spaziale venne avanzata dalla Francia negli anni settanta. Fu in assoluto il secondo programma di questo tipo; il primo, il Progetto Europa, fu un insuccesso. Il nome in codice del programma Ariane era L3S (l'acronimo francese per razzi di terza generazione). L'ESA ha supervisionato tutto lo sviluppo dei razzi e ha fornito le infrastrutture di lancio per i test; mentre la Arianespace (una azienda privata), si è occupata della progettazione e della costruzione, oltre a operazioni varie, tra cui il marketing.

L'Arianespace lancia i razzi Ariane dal Centre Spatial Guyanais, a Kourou, nella Guyana Francese, dove la vicinanza dell'equatore dà un notevole vantaggio per il lancio di vettori.

ModelliModifica

Le versioni del razzo Ariane sono:

  • Ariane 1, il cui primo lancio con successo è avvenuto il 24 dicembre 1979
  • Ariane 2, lanciato la prima volta con successo il 20 novembre 1987 (il primo volo in assoluto avvenne il 30 maggio 1986, ma fallì)
  • Ariane 3, lanciato per la prima volta il 4 agosto 1984
  • Ariane 4, lanciato la prima volta con successo il 15 giugno 1988
  • Ariane 5, lanciato per la prima volta con successo il 30 ottobre 1997 (il primo volo in assoluto avvenne il 4 giugno 1996, ma fallì)
  • Ariane 6, la sua costruzione è stata approvata il 2 dicembre 2014 dall'ESA[1].

Al gennaio 2006, 169 lanci Ariane hanno inviato 290 satelliti nello spazio, portandone 271 con successo in orbita, con una massa totale di 575 tonnellate.

Il 16 febbraio 2011 è stato lanciato il duecentesimo razzo Ariane, portando con successo il satellite Johannes Kepler ATV in orbita bassa.

CronologiaModifica


NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica