Apri il menu principale

Armando Veneto

politico italiano
Armando Veneto
Armando Veneto.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIII
Gruppo
parlamentare
Misto
Coalizione L'Ulivo
Circoscrizione Calabria
Collegio 17-Palmi
Sito istituzionale

Parlamentare europeo
Durata mandato 28 aprile 2006 –
7 giugno 2009
Legislature VI
Gruppo
parlamentare
PPE-DE

Sindaco di Palmi
Durata mandato 16 giugno 1994 –
27 maggio 2001
Predecessore Domenico Alvaro
Successore Bruno Galletta

Dati generali
Partito politico DC (fino al 1994)
PPI (1994-2001)
DE (2001-2002)
UDEUR (2004-2007)
UdC (dal 2009)
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione avvocato penalista

Armando Veneto (Aversa, 14 novembre 1935) è un politico e avvocato italiano.

BiografiaModifica

Calabrese di adozione, residente a Palmi, è laureato in giurisprudenza, avvocato, già presidente della Camera Penale di Palmi, sindaco di Palmi dal 1994 al 2001.

Già esponente della Democrazia Cristiana, ha aderito al Partito Popolare Italiano ed è stato eletto deputato nel 1996, per la coalizione di centrosinistra (L'Ulivo) col sistema maggioritario nel collegio di Palmi. In tale legislatura è stato, dal 1999 al 2001, sottosegretario al Ministero delle Finanze.

Nel 2001 aderisce al progetto centrista di Democrazia Europea, ricandidato alle elezioni, non viene eletto.

Nel 2004 aderisce ai Popolari UDEUR e viene candidato alle elezioni europee per la circoscrizione Sud, ottenendo circa 17.000 preferenze. Nel 2005 viene nominato commissario regionale dell'UDEUR in Calabria.

A maggio 2006 entra a far parte del Parlamento europeo, dopo le dimissioni di Paolo Cirino Pomicino (nel frattempo eletto al Parlamento italiano). Si iscrive al gruppo del PPE-DE e fa parte della Commissione per i trasporti e il turismo e della Delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE.

Nell'ottobre 2007 lascia l'UDEUR[1] e fonda il "Movimento dei Moderati per la Democrazia e la Legalità", che in un primo momento dialoga con l'Italia dei Valori ma, in seguito, sceglie un'alternativa di centro, rifiutando l'ipotesi di confluenza nel Partito Democratico[2]. Nel settembre 2009 aderisce all'Unione di Centro.[3]

Nel mondo dello sport, Veneto è stato anche presidente della Unione Sportiva Palmese 1912.[4]

Dal 2016 è Presidente del Consiglio delle Camere Penali dell'Unione delle camere penali[5]

NoteModifica

  1. ^ [1][collegamento interrotto]
  2. ^ [2][collegamento interrotto]
  3. ^ Nasce dal Centro l'Italia di domani - Stati Generali del Centro (prima giornata) | RadioRadicale.it
  4. ^ Periodico Madre Terra News, n. 34 ottobre 2012, pag. 38.
  5. ^ http://www.cosenzachannel.it/2016/11/12/armando-veneto-nuovo-presidente-del-consiglio-delle-camere-penali/

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica