Asio capensis

specie di uccello
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gufo di palude africano
Asio capensis, rusplaas in Luiperdboom.jpg
Asio capensis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Strigiformes
Famiglia Strigidae
Sottofamiglia Striginae
Tribù Asionini
Genere Asio
Specie A. capensis
Nomenclatura binomiale
Asio capensis
(A.Smith, 1834)
Sottospecie
  • Asio capensis capensis
  • Asio capensis hova
  • Asio capensis tingitanus

Il gufo di palude africano (Asio capensis (A.Smith, 1834)) è un uccello rapace della famiglia degli Strigidi.[2].

Distribuzione e habitatModifica

La specie ha un ampio areale che comprende Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Ciad, Repubblica del Congo, Repubblica Democratica del Congo, Etiopia, Gabon, Gambia, Kenya, Lesotho, Madagascar, Malawi, Mali, Marocco, Mozambico, Namibia, Nigeria, Ruanda, Sudafrica, Sudan, Sudan del Sud, Swaziland, Tanzania, Uganda, Zambia e Zimbabwe.[1]

Segnalato come accidentale nella penisola iberica.[1]

TassonomiaModifica

Sono note tre sottospecie:[2]

  • Asio capensis capensis (A.Smith, 1834), sottospecie nominale
  • Asio capensis hova Stresemann, 1922, endemica del Madagascar
  • Asio capensis tingitanus (Loche, 1867), endemica del Marocco

ConservazioneModifica

La IUCN Red List classifica Asio capensis come specie a basso rischio (Least Concern)[1].

La specie è inserita nella appendice II della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES)[3].

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) BirdLife International 2015, Asio capensis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 30 maggio 2016.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Strigidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 30 maggio 2016.
  3. ^ (EN) Asio capensis [collegamento interrotto], in UNEP-WCMC Species Database: CITES-Listed Species, 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Asio capensis, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli