Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della I Olimpiade - Getto del peso

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Getto del peso
Atene 1896
Informazioni generali
Luogo Stadio Panathinaiko
Periodo 7 aprile
Partecipanti 7 da 4 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Robert Garrett Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Miltiadis Gouskos Grecia Grecia
Medaglia di bronzo Georgios Papasideris Grecia Grecia
Edizione precedente e successiva
Prima apparizione Parigi 1900

La gara di getto del peso dei giochi della I Olimpiade si tenne il 7 aprile 1896 ad Atene, nello Stadio Panathinaiko, in occasione dei primi Giochi olimpici dell'era moderna. Vi parteciparono sette atleti provenienti da quattro nazioni.

Indice

La garaModifica

I migliori atleti al mondo lanciano oltre 13,50 metri. Solo due (il canadese George Gray e il britannico Dennis Horgan) superano i 14 metri. La miglior prestazione del 1895 appartiene a Horgan con 14,580 metri. Nessuno dei due è in gara ad Atene.

Durante la gara, lo statunitense Robert Garrett, che è in testa fin dal primo tiro, si avvicina al suo avversario, il greco Miltiadis Gouskos, e gli spiega la sua tecnica. Gouskos, appreso il nuovo modo di lancio, ne effettua uno talmente buono da rischiare di togliere il primo posto allo statunitense, che vince con un distacco di 19 cm.

RisultatiModifica

Atletica leggera ai
Giochi di Atene 1896
 
Corse piane
100 metri   uomini  
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
Maratona uomini
Corsa ad ostacoli
110 m ostacoli uomini
Concorsi
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Pos. Nazione Atleta Età Misura
    Stati Uniti Robert Garrett 21 11,22 m  
    Grecia Miltiadis Gouskos 19 11,03 m
    Grecia Georgios Papasideris 21 10,36 m
4   Danimarca Viggo Jensen 22 n/d[1]
5   Regno Unito George Stuart Robertson 24 9,95 m
6-8   Germania Carl Schuhmann 27 n/d[2]
  Stati Uniti Ellery Clark 22 n/d
  Germania Fritz Hofmann 25 n/d

Secondo le statistiche pubblicate dalla FIDAL, invece, i partecipanti dopo il 3º classificato furono:

  • 4º George Stuart Robertson (Regno Unito),
  • 5º A. Adler (Francia),
  • 6º Sotirios Versis (Grecia),
  • 7º Carl Winckler.

Meritano un cenno le motivazioni che hanno portato il quinto classificato a partecipare alle gare di Atene. Il britannico George Stuart Robertson, studente all'Università di Oxford, aveva letto l'annuncio di un'agenzia turistica per una gita ad Atene con visita alle gare olimpiche. Entusiasta della possibilità di rivivere i fasti dell'antica Olimpia, si era iscritto alle gare del peso e del disco (dove arrivò quarto). Concluse i Giochi leggendo un'ode a re Giorgio I di Grecia composta in greco antico su metro pindarico.

NoteModifica

  1. ^ Secondo alcune versioni lanciò poco più di 10 m.
  2. ^ Secondo alcune versioni lanciò a 10,00 m.

BibliografiaModifica

  • Lampros, S.P.; Polites, N.G.; De Coubertin, Pierre; Philemon, P.J.; & Anninos, C., The Olympic Games: BC 776 – AD 1896, Athens, Charles Beck, 1897. (AAFLA.org)
  • Mallon, Bill; & Widlund, Ture, The 1896 Olympic Games. Results for All Competitors in All Events, with Commentary, Jefferson, McFarland, 1998, ISBN 0-7864-0379-9. (AAFLA.org)
  • Smith, Michael Llewellyn, Olympics in Athens 1896. The Invention of the Modern Olympic Games, London, Profile Books, 2004, ISBN 1-86197-342-X.

Collegamenti esterniModifica