Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade

Montreal 1976

Ai Giochi della XXI Olimpiade di Montréal nel 1976 vennero assegnati 37 titoli in gare di atletica leggera, di cui 23 maschili e 14 femminili.

L'atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade di Montréal
  • Durata del programma: dal 23 al 31 luglio
  • Nazioni partecipanti: 80.
  • Numero di atleti iscritti: 1006, di cui 704 uomini e 302 donne
  • Sede delle gare: Stadio Olimpico di Montréal
  • È in programma solo una gara di marcia. Quindi in questa edizione il numero di titoli assegnati agli uomini scende a 23.
  • Nell'atletica maschile: 5 nuovi record mondiali, 5 nuovi record olimpici
  • Nell'atletica femminile: 3 nuovi record mondiali, 6 nuovi record olimpici

PartecipazioneModifica

I paesi africani boicottano i Giochi perché la nazionale di rugby della Nuova Zelanda ha accettato di incontrare il Sudafrica, paese dove è in vigore il regime di apartheid. Le gare di mezzofondo perdono dei sicuri protagonisti, come i mezzofondisti tanzaniani, etiopi e kenioti.

A Montréal il numero di squadre nazionali scende a 80 rispetto alle 104 di Monaco 1972.

Sono 4 i Paesi che partecipano per la prima volta:

Il punto tecnicoModifica

Basta dare un'occhiata al medagliere per notare come il quadro mondiale dell'atletica leggera si sia molto polarizzato: i tre colossi (Germania Est, Stati Uniti e URSS) totalizzano insieme ben 66 medaglie. È sorprendente come la piccola Germania Est (18 milioni di abitanti) abbia sopravanzato gli Stati Uniti (circa 250 milioni) e sia diventata la nazione numero uno dell'atletica leggera.

Per gli altri paesi del mondo rimane ben poco. Resiste solo la Finlandia, che porta a casa due ori nel fondo. I paesi dell'Est hanno varato un vero e proprio piano di conquista del panorama dell'atletica e sono ormai forti in tutte le specialità: dallo sprint, ai salti, al fondo. Se si considerano solo le gare femminili, il dominio dell'Est europeo è quasi totale: su 14 titoli solo 1 non prende la strada di un paese socialista!

In questa edizione dei Giochi si verifica il primo caso di doping alle Olimpiadi: la discobola polacca Rosani viene squalificata per l'uso di steroidi anabolizzanti.

Risultati delle gareModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Atletica leggera maschile ai Giochi della XXI Olimpiade e Atletica leggera femminile ai Giochi della XXI Olimpiade.

MedagliereModifica

Posizione Paese   Oro   Argento   Bronzo   Riepilogo
1   Germania Est 11 7 8 26
2   Stati Uniti 6 9 7 22
3   URSS 4 4 10 18
4   Polonia 3 2 0 5
5   Finlandia 2 2 0 4
6   Cuba 2 1 0 3
7   Germania Ovest 1 4 4 9
8   Bulgaria 1 2 1 4
9   Giamaica 1 1 0 2
9   Nuova Zelanda 1 1 0 2
11   Francia 1 0 0 1
11   Ungheria 1 0 0 1
11   Messico 1 0 0 1
11   Svezia 1 0 0 1
11   Trinidad e Tobago 1 0 0 1
16   Belgio 0 2 1 3
17   Portogallo 0 1 0 1
17   Italia 0 1 0 1
19   Gran Bretagna 0 0 2 2
20   Brasile 0 0 1 1
20   Canada 0 0 1 1
20   Romania 0 0 1 1
20   Cecoslovacchia 0 0 1 1

FonteModifica

Elio Trifari (a cura di): Olimpiadi. La storia dello sport da Atene a Los Angeles. Rizzoli, Milano, 1984. Vol. III.

Altri progettiModifica