Awake - Anestesia cosciente

film del 2007 diretto da Joby Harold
Awake - Anestesia cosciente
Awake - Anestesia cosciente.jpg
Una scena del film.
Titolo originaleAwake
Lingua originaleinglese, giapponese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata84 min
Rapporto2.35 : 1
Generethriller
RegiaJoby Harold
SceneggiaturaJoby Harold
Casa di produzioneGreeneStreet Films, The Weinstein Company, Open City Films
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaRussell Carpenter
MontaggioCraig McKay
MusicheSamuel Sim
ScenografiaDina Goldman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Awake - Anestesia cosciente (Awake) è un film del 2007 scritto e diretto da Joby Harold, con protagonisti Hayden Christensen e Jessica Alba.

Il film è uscito negli Stati Uniti e in Canada il 30 novembre 2007, in Italia è stato distribuito dalla Eagle Pictures a partire dal 14 novembre 2008.

TramaModifica

Clayton "Clay" Beresford Jr. è un giovane e brillante manager che è affetto da una rara malformazione al cuore; è fidanzato da sei mesi con la bella Samantha "Sam" Lockwood, segretaria di sua madre Lilith.

Dopo vari consulti con il suo fidato amico Jack Harper, medico chirurgo, viene convinto della necessità di sottoporsi ad un trapianto di cuore. In attesa della disponibilità di un organo compatibile, Jack consiglia a Clay di vivere godendo al meglio di tutto ciò che farà prima dell'intervento, perché si tratta di un intervento assolutamente non facile ed a seguito del quale non può essere garantita la sopravvivenza.

Ascoltando il consiglio dell'amico, Clay presenta Sam alla madre, che però non approva la loro relazione. La stessa sera, ricordando le parole di Jack, Clay convince Sam a sposarlo; subito dopo il matrimonio, Clay viene avvertito che è disponibile un cuore compatibile con lui. La madre tenta di convincerlo a farsi operare dal dottor Neyer, un importante cardiochirurgo, ma non vi riesce, in quanto Clay si fida solo di Jack.

Durante il delicato intervento chirurgico, Clay manifesta i sintomi dell'anestesia cosciente, in cui, pur essendosi addormentato, rimane cosciente e prova dolore a causa dell'operazione in corso, ma allo stesso tempo è completamente paralizzato e impossibilitato a comunicare il proprio stato ai medici, che quindi procedono con l'intervento e non si accorgono che il ritmo dei suoi battiti cardiaci è sempre più alto, a causa della paura del dolore.

Clay affronta i lancinanti dolori dell'intervento e si ritrova a vivere un'esperienza extracorporea, nel profondo del suo inconscio. Scopre così che è stata organizzata una cospirazione alle sue spalle, non solo dai medici ma anche dalla sua amata Sam. Questa, infatti, si è segretamente accordata con i dottori per fare in modo che Clay resti ucciso durante l'intervento, per ereditare il suo patrimonio e dividerlo con loro.

Appena Lilith viene a sapere che l'operazione di Clay avrebbe avuto esito negativo, con Clay che è tenuto in vita solo grazie ad una macchina per la circolazione extracorporea, che pompa e ripulisce il sangue al posto del suo cuore, comincia a collegare alcuni indizi e, approfittando di una distrazione di Sam, che dimentica la sua borsa vicino a lei, capisce tutto. Samantha è un'ex infermiera che conosce il chirurgo Harper e tutto lo staff che esegue il trapianto, fatta eccezione per l'anestesista e ha addirittura cambiato nome. Il suo scopo era stato fin dall'inizio quello di far innamorare di sè Clay, sposarlo e dividere poi il patrimonio. Distrutta dal dolore, decide di sacrificare la propria vita per dare un nuovo cuore al figlio, dopo aver chiamato il dottor Neyer ed avergli spiegato tutto.

Lilith e Clay si incontrano nella dimensione extracorporea ed iniziano a discutere. Lei mostra al figlio una scena del passato, quella in cui suo padre Clay Beresford Sr., un uomo molto violento, che tutti pensavano fosse morto in un incidente, viene ucciso proprio dalla moglie, per evitare al figlio di essere anche lui vittima del suo brutto comportamento.

Infine arriva il dottor Neyer con la polizia e riesce a trapiantargli il cuore, con un momento di difficoltà (infatti Clay voleva rimanere lì con la madre, ma quest'ultima riesce a convincerlo a consentirle di sacrificarsi). Clay sopravvive grazie al sacrificio della madre e i responsabili del tentativo di ucciderlo vengono arrestati.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema