Barak Khan

condottiero mongolo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Sultano mamelucco d'Egitto, figlio di Baybars, vedi Baraka Khan.

Barak Khān (persiano: مبارک شاه ‎, Mubārak Shāh; ... – 1271) è stato un condottiero mongolo, principe chagataide, ha regnato sul Khanato Chagatai dal 1266 alla sua morte nel 1271. Era figlio di Yesünto'a e della nipote di Chagatai.

RegnoModifica

Kubilai Khan lo nomina coreggente di suo cugino Mubarak Shah, assieme a Orghana Qatun. Arrivato sull'Ili, Barak si conquista il favore dell'esercito e depone Mubarak nel settembre 1266. Entra in contrasto col Gran Khan dopo aver destituito il governatore del Xinjiang, Mogholtai, un agente di Kubilai, che interviene. Ma i 3.000 cavalieri che egli invia sono respinti senza poter combattere dai 30.000 soldati ciagataidi. Khotan, che è schierata col Gran Khan, è saccheggiata.

Già l'anno successivo Barak è attaccato da Qaidu, alleato col khan Kiptčak Mengu Timur, che lo estromette dall'Ili e dalla regione di Kachgar, lasciandogli solo la Transoxiana. Una pace viene raggiunta nella primavera del 1269 e Barak riconosce la sovranità di Qaidu, che lo spedisce a combattere il timuride Abaqa, Il-qan di Persia.

Barak, dopo aver saccheggiato le città di transoxiane di Bukhara e di Samarcanda (che peraltro già gli appartenevano !) per reclutare un esercito attacca la Persia e l'Afghanistan all'inizio del 1270. In maggio dà alle fiamme Nishapur e assoggetta a tributo Herat, ma è infine sconfitto e messo in rotta da Abaqa nei pressi di Herat il 22 luglio. È ferito per una caduta da cavallo, rientra in Transoxiana e si converte all'Islam a Bukhara. Essendosi ribellati i suoi vassalli, Barak invoca l'aiuto di Qaidu.

Muore il 9 agosto 1271 in circostanze misteriose, prima che quest'ultimo possa giungere in suo aiuto. La sua morte provoca un grande caos. I suoi quattro figli e i figli di Alghu entrano in contrasto con Qaidu per ottenere l'indipendenza della Transoxiana. Qaidu assegna la regione a un altro principe ciagataide, Nikpaï Oghul, che lo tradisce e si rivolta contro di lui. Qaidu lo sconfigge e lo fa giustiziare e mette Toga Timur sul trono di Transoxiana nel 1272, poi alla sua morte nel 1274, diventa signore di Transoxiana Duwa, figlio di Barak, che regna fino al 1306.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica