Apri il menu principale

Basilica dell'Assunzione della Vergine del Monte Santo

edificio religioso sul monte Santo in Slovenia
Basilica dell'Assunzione della Vergine del Monte Santo
Sveta Gora - Nova Gorica.jpg
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaGoriziano
LocalitàNova Gorica
Religionecristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria (madre di Gesù)
Ordinefrancescano
Diocesi Capodistria
ArchitettoSilvano Barich
Inizio costruzione1928
Sito web

Coordinate: 45°59′57.98″N 13°39′18.31″E / 45.999438°N 13.655086°E45.999438; 13.655086

La basilica dell'Assunzione della Vergine del Monte Santo (in sloveno: bazilika Marije Vanbovzete) è una basilica situata nel monastero francescano (Frančiškanski samostan) sul Monte Santo di Gorizia, nel comune di Nova Gorica, in Slovenia.[1]

StoriaModifica

 
La chiesa distrutta nel 1915

Il Monte Santo (Sveta Gora), alto 682 metri, era un luogo sacro già nel Medioevo, come testimoniato da documenti risalenti agli anni 1368, 1378, 1382 e 1383. Nel 1496 il santuario venne distrutto dai turchi.

La tradizione delle apparizioni mariane avvenute in questo luogo nel 1539 ha fatto sì che la montagna divenisse ben presto un importante luogo di pellegrinaggio.

L'edificio originale venne riedificato tra il 1514 e il 1544 in stile gotico-rinascimentale. Una seconda chiesa venne edificata nel 1906 e consacrata all'Assunta da papa Pio X come basilica minore, la più antica dell'attuale Slovenia ed assegnata all'ordine francescano subordinato alla diocesi cattolica di Capodistria.

Nel 1915 il complesso architettonico venne distrutto durante i combattimenti della prima guerra mondiale.

L'attuale chiesa, in stile neobarocco, venne progettata e costruita nel 1928 da Silvano Barich.

DescrizioneModifica

La chiesa, lunga 72 metri e larga 22 metri, ha tre navate e un'altra navata laterale. Sopra l'altare vi è una pala con un ritratto della Madonna: secondo la tradizione, venne realizzata dall'artita veneziano Palma il Vecchio e portata nel 1544 dal patriarca di Aquileia Marino Grimani. Dietro l'altare eretto nel 1932 sono sepolti due arcivescovi di Gorizia. Le vetrate e l'organo sono datati nell'anno 1939.

NoteModifica

  1. ^ Apparizione di Monte Santo (Sveta Gora), su mariadinazareth.it. URL consultato il 9 marzo 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN152743693 · LCCN (ENno95050327 · WorldCat Identities (ENno95-050327