Basket League 2019-2020

Basket League 2019-2020
EKO Basket League
Dettagli della competizione
SportBasketball pictogram.svg Pallacanestro
FederazioneGrecia HEBA
Periodo28 settembre 2019 —
maggio 2020
Verdetti
CampionePanathīnaïkos
(38º titolo)
Non ammesse alla
stagione successiva
Ifaistos Limnou
Rethymno
Paniōnios
Cronologia della competizione
ed. successiva →     ← ed. precedente

La Basket League 2019-2020 è stata l'80ª edizione del massimo campionato greco di pallacanestro maschile. La stagione viene interrotta prima del termine a marzo 2020 a causa della pandemia di COVID-19. Il 21 maggio 2020, dopo una riunione tra le 14 squadre, il Panathīnaïkos è stato incoronato campione di Grecia. Inoltre non ci sono state retrocessioni[1].

Cambiamento di formatModifica

Il 15 maggio 2019, la Greek Basket League annunciò un piano di espansione del campionato da 14 squadre a 16 e per questo fu deciso di eliminare le retrocessioni programmate per la stagione 2018–19. In questo modo sono previste solo due promozioni dalla A2 Basket League 2018-2019. Tuttavia l'Olympiakos fu retrocesso d'ufficio più tradi il 22 maggio 2019, a cui seguì un'assemblea straordinaria del board del campionato greco di pallacanestro[2].

L'Olympiakos venne retrocesso perché si rifiutò di giocare la serie dei playoff contro il Panathīnaïkos. Questa fu la terza rinuncia a disputare una partita da parte del club che, come da regole del campionato, portò all'automatico declassamento. Inoltre la lega cancellò il suo piano di espansione e reintrodusse le retrocessioni.

SquadreModifica

Inizialmente Olympiakos, Lavrio e Kolossos Rodi dovevano essere retrocesse in A2 Ethniki, tuttavia a causa di problemi economici furono costretti ad abbandonare il campionato anche il Kymi e l'Holargos. In questo modo venne proposta una fusione tra Kymi e Lavrio per permettere a quest'ultimo di mantenere la categoria, mentre l'Holargos decise di vendere il proprio titolo sportivo al Kolossos Rodi.

In più oltre allo Iōnikos Nikaias e all'Īraklīs Salonicco venne ammesso in Basket League anche il Larisa per riportare il numero di squadre a 14.

Regular seasonModifica

Squadra G V P PF PS Diff. Pt.
1. Panathīnaïkos 20 18 2 2075 1537 +538 38
2. AEK Atene 20 16 4 1653 1493 +160 36
3. Peristeri 20 13 7 1559 1434 +125 33
4. Promitheas 19 12 7 1449 1436 +13 31
5. Ifaistos Limnou 20 11 9 1436 1435 +1 31
6. Lavrio 20 11 9 1523 1597 -74 31
7. Īraklīs Salonicco 20 9 11 1557 1550 +7 29
8. Larisa 20 8 12 1524 1676 -152 28
9. Kolossos Rodi 20 8 12 1811 1578 -24 28
10. Iōnikos Nikaias 20 8 12 1570 1709 -139 28
11. Rethymno 19 8 11 1319 1376 -57 27
12. Paniōnios 20 6 14 1469 1707 -238 26
13. Aris Salonicco 20 6 14 1548 1648 -100 26
14. PAOK Salonicco 20 5 15 1635 1695 -60 25

Formazione vincitriceModifica

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
0   A Deshaun Thomas 1991 201 100
5    P Tyrese Rice 1987 185 86
6   C Giōrgos Papagiannīs 1997 216 109
8   G Andy Rautins 1986 193 86
9   PG Iōannīs Athīnaiou 1988 194 96
10   A Iōannīs Papapetrou 1994 206 105
11   G Nikos Pappas 1990 195 98
14   AP Nikos Persidīs 1995 196 98
15   C Ian Vougioukas 1985 212 122
23   P Kōstas Papadakīs 1998 191 84
24   AP Wesley Johnson 1987 201 98
32   G Jimmer Fredette 1989 188 88
33    P Nick Calathes 1989 198 97  
35   A Jacob Wiley 1994 203 101
44   AC Kōnstantinos Mītoglou 1996 210 116
55   AG Ben Bentil 1995 206 107
  ALL Rick Pitino

NoteModifica

  1. ^ (EN) Panathinaikos crowned champion, Aris and PAOK stay up, su ekathimerini.com, 21 maggio 2020. URL consultato il 16 settembre 2020.
  2. ^ (EN) Olympiacos officially relegated to Second Division, su eurohoops.net, 23 maggio 2020. URL consultato il 16 settembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro