Battaglia di Buča

battaglia facente parte dell'invasione russa dell'Ucraina del 2022

La battaglia di Buča avvenne nel corso dell'offensiva verso Kiev, durante l'invasione russa dell'Ucraina del 2022, per il controllo della città tra reparti delle forze armate russe e delle Forze di terra ucraine. La battaglia durò dal 27 febbraio al 31 marzo 2022 e si concluse con il ritiro delle forze russe. La battaglia fu un episodio di una più ampia manovra russa nel tentativo di accerchiare Kiev, la capitale dell'Ucraina. Le forze armate ucraine resistettero all'avanzata russa nei sobborghi occidentali della capitale di Irpin', Buča e Hostomel'.[2][3] Buča era tra i luoghi che l'amministrazione statale, ai primi di marzo, definì tra i più pericolosi dell'Oblast' di Kiev.[4] Dopo il ritiro delle forze russe e la riconquista ucraina della località, i rapporti sulle atrocità scoperte nell'area, avvenute durante l'occupazione russa, hanno attirato l'attenzione della comunità internazionale.

Battaglia di Buča
parte dell'invasione russa dell'Ucraina del 2022 e dell'offensiva di Kiev del 2022
Working trip of the President of Ukraine to the Kyiv region - 2022-04-04 - photo1649077950.jpg
Un convoglio russo distrutto a Buča
Data27 febbraio - 12 marzo (prima fase)

29 marzo - 31 marzo (seconda fase)

LuogoBuča
Esito
  • Prima fase: conquista da parte dell'Esercito Russo
  • Seconda fase Le forze russe si ritirano da Buča e l'Esercito Ucraino riprende il controllo della città
Schieramenti
Comandanti
Russia Gennadij Bayur †
Russia Azatbek Asanbekovich Omurbekov
Ucraina Anatolij Fedoruk
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

PreludioModifica

Il 25 febbraio, le forze russe avanzarono verso il sobborgo di Hostomel' e il suo aeroporto da nord-ovest, dopo aver parzialmente sfondato le difese ucraine a Ivankiv, conquistando l'aeroporto e stabilendo un punto d'appoggio nella città. Sebbene ci fosse ancora una resistenza ucraina in corso a Hostomel, le forze russe proseguirono avanzando verso sud per conquistare le vicine città di Irpin e Buča, con l'obiettivo di circondare Kiev.[2][3] Più tardi quel giorno, soldati russi furono visti saccheggiare un condominio vicino a Buča.[5][6]

BattagliaModifica

Combattimento inizialeModifica

FebbraioModifica

Il 27 febbraio, le forze di terra russe avanzarono a Buča.[7][8] La forza russa era composta da paracadutisti, carri armati, unità del genio militare e riserve della 36ª armata combinata .[3] La forza russa includeva anche unità della Special Rapid Response Unit (SOBR) e della Special Purpose Mobile Unit (OMON), due forze speciali di polizia all'interno della Guardia Nazionale della Russia .[9] L'artiglieria russa bombardò la città, danneggiando diversi edifici e infrastrutture ed alcuni residenti perdettero l'accesso ad acqua, gas ed elettricità a causa di questi bombardamenti.[7][8]

Alcuni elementi delle forze russe riuscirono a sfondare Buča e avanzarono verso la vicina città di Irpin.[3][10] Andriy Tsaplienko, un giornalista ucraino, ha poi riferito che le forze russe hanno attaccato un veicolo civile, uccidendo un uomo e ferendone un altro.[11]

 
Un edificio industriale nel villaggio di Chaiky vicino a Buča, che conteneva schiuma spray, viene colpito da un missile russo.

Le forze ucraine contrastarono l'avanzata russa a Buča con bombardamenti di razzi e artiglieria e attacchi aerei .[12] Il Servizio statale per le comunicazioni speciali dell'Ucraina riferì che l'artiglieria ucraina aveva bombardato un convoglio di veicoli corazzati russi, e il governo ucraino che dichiarò che oltre 100 unità di equipaggiamento russo erano state distrutte.[13][14] Le forze ucraine distrussero anche un ponte che collega Buča e Irpin, uccidendo un ufficiale dell'OMON e impedendo alle forze russe di avanzare a Irpin.[9][11]

Oleksiy Arestovych, un funzionario ucraino, ha affermato che alcuni residenti di Buča iniziarono a combattere le forze russe, lanciando bottiglie molotov contro veicoli e soldati russi. Anton Herashchenko, un altro funzionario ucraino, ha dichiarato che i residenti attaccarono una colonna di veicoli corazzati russi, dando fuoco ad almeno un veicolo.[12][15][16]

Più tardi, il 27 febbraio, le autorità ucraine avvertirono i residenti di Buča di non salire sugli autobus che stavano evacuando fuori città, poiché i funzionari ucraini non avevano avviato alcuna procedura di evacuazione e affermando che si trattasse di un piano organizzato dalle forze russe, per usare i civili come scudi umani, avanzando seguendo gli autobus, per guadagnare l'ingresso a Kiev.[17][18]

Il 28 febbraio 2022, le forze ucraine ingaggiarono e distrussero una colonna corazzata russa a Buča. Anatoliy Fedoruk, il sindaco di Buča, ha pubblicato un video che mostra veicoli russi fumanti e ha affermato che gli ucraini non subirono vittime nello scontro.[19]

MarzoModifica

Il 1º marzo, le foto di attrezzature russe distrutte e abbandonate iniziarono a circolare attraverso i media ucraini, alcuni dei quali che descrissero Buča come un cimitero di attrezzature russe distrutte.[20][21][22][23]

Il 2 marzo 2022 il governo ucraino iniziò a inviare aiuti umanitari verso Buča.[24] Il giorno successivo, l'amministrazione statale dell'oblast di Kiev annunciò l'evacuazione sia a Buča che a Irpin. Secondo quanto riferito, oltre 1.500 donne e bambini furono evacuati in treno, mentre 250 furono evacuate in autobus.[25][26] Tuttavia, i funzionari ucraini riferirono che le evacuazioni furono difficili poiché alcuni binari ferroviari erano stati distrutti durante i combattimenti.[27]

Più tardi, il 3 marzo, le forze di terra ucraine annunciarono la riconquista di Buča, pubblicando un video di soldati ucraini che innalzavano la bandiera ucraina vicino all'edificio del consiglio comunale.[28][29][30][31] Anche le squadre di emergenza ucraine hanno ripristinato l'elettricità nella città.[28][29] Le forze russe continuarono a combattere all'interno di Buča, finendo respinte dalle forze ucraine e sospinte nella periferia della città.[32][33]

Il 4 marzo 2022, Fedoruk confermò che la città rimaneva sotto il controllo ucraino, nonostante le forze russe lanciassero continuamente attacchi.[34] Fu diffusa la notizia che le forze russe avevano ucciso tre civili ucraini disarmati che avevano appena consegnato cibo per cani a un canile e stavano tornando a casa in macchina.[35]

Entro il 5 marzo 2022, le forze russe continuarono ad attaccare Buča.[36] Successivamente, Arestovych dichiarò che le forze russe avevano catturato sia Bucha che Hostomel e non stavano permettendo ai civili di evacuare.[37] Intorno alle 7:15 di quel giorno, un paio di auto che trasportavano due famiglie sono state avvistate dai soldati russi che hanno aperto il fuoco contro il convoglio, uccidendo un uomo nel secondo veicolo. L'auto davanti fu colpita da colpi di arma da fuoco, predendo fuoco e uccidendo due bambini e la loro madre.[38]

Il 6 marzo 2022, la Russia intensificò i bombardamenti della città, provocando alcune vittime civili. Il consiglio comunale di Buča riferì che i civili si stavano rifugiando negli scantinati e che la città non era in grado di ricevere aiuti umanitari a causa dei continui bombardamenti.[39][40] Radio Svoboda comunicò che la città occupata stava finendo i rifornimenti e che i soldati russi stavano uccidendo civili.[41] Il giorno successivo, le forze russe schierarono tre unità corazzate a Buča, in preparazione per un'avanzata verso Irpin.[42] Più tardi, Volodymyr Karplyuk, l'ex sindaco di Irpin, dichiarò che le forze russe avevano distrutto l'Istituto di ricerca su plastica e fibra di vetro a Buča, rilasciando fumi di acetone e altre sostanze chimiche.[43]

L'8 marzo 2022, Fedoruk dichiarò che le forze ucraine stavano ancora combattendo a Buča ed erano riuscite a riconquistare il territorio. Tuttavia, disse anche che le forze russe detenevano il controllo di tutte le principali autostrade della città, intensificato i bombardamenti e che non avrebbero permesso ai residenti di Buča di lasciare le loro case.[44][45][46] Più tardi, l'8 marzo, gli occupanti russi permeserp ai civili di uscire per un periodo di tempo limitato per rimuovere i corpi e cucinare il cibo. Tuttavia, la città era sempre priva di elettricità, poiché le forze russe controllavano tutte le sottostazioni elettriche .[47]

Il 9 marzo 2022, le forze ucraine effettuarono un'evacuazione su larga scala in tutta l'oblast di Kiev, compreso a Buča. Fino a 20.000 civili furono evacuati nell'oblast di Kiev.[48] L'amministrazione statale dell'Oblast di Kiev descresse la situazione a Buča come tesa tra i combattimenti e l'evacuazione.[49]

Il 12 marzo 2022, il consiglio comunale di Buča annunciò che le forze russe avevano completamente occupato la città affermando inoltre che le forze armate russe non avrebbero permesso ai residenti di lasciare le loro case e talvolta avrebbero sparato ai civili.[50] Nonostante l'occupazionee, alcuni civili riuscirono a evacuare con successo dalla città in un convoglio di 20 autobus.[51]

Controllo russoModifica

 
4 aprile una strada di Buca, dopo la riconquista ucraina

Il 13 marzo, i residenti seppellirono 67 persone in una fossa comune vicino a una chiesa a Buča. Si trattava di abitanti uccisi dall'artiglieria russa e alcuni corpi non potevano essere identificati.[52][53][54] Più tardi, alcuni soldati russi furono visti saccheggiare le case della città.[55]

Entro il 15 marzo, le forze russe occuparono il municipio e catturarono i dipendenti nell'edificio. I civili sono stati rilasciati il giorno successivo.[56] Nel frattempo, Obozrevatel pubblicò un video mostrante veicoli blindati russi abbandonati parcheggiati nei vialetti residenziali e nei garage.[57][58]

Il 22 marzo, il capo dell'amministrazione militare regionale di Kiev, Oleksandr Pavlyuk, dichiarò che Buča e Hostomel erano sotto il controllo dell'esercito russo e che in quel momento non potevano essere intraprese azioni offensive ucraine. Il compito principale dell'esercito ucraino era impedire alle forze russe di attraversare il fiume Irpin.[59]

L'Ucraina riprende il controlloModifica

 
La polizia ucraina entra a Bucha il 2 aprile

Il 29 marzo, il viceministro della difesa russo Alexander Fomin annunciò che l'esercito russo avrebbe ridotto la sua attività vicino a Kiev e Chernihiv.[60] Entro il 31 marzo, le forze ucraine avanzarono verso Bucha durante ritiro generale russo nell'area, provocando pesanti combattimenti con le truppe russe locali. Il giorno successivo, Oleksandr Pavliuk, capo dell'amministrazione militare ucraina per la regione di Kiev, annunciò che il distretto di Bucha era stato in gran parte riconquistato. A suo giudizio le truppe russe stavano ritirandosi, mentre gli ucraini continuavano ad attaccarle. Il combattimento continuò a nord di Bucha e nell'asse Hostomel–Bucha–Vorzel. Nel frattempo, il sindaco Anatolii Fedoruk e l'Istituto per lo studio della guerra riferirono che Bucha era stato completamente riconquistata dagli ucraini il 31 marzo[61] ma iniziarono ad emergere testimonianze di massacri perpetrati in città dalle truppe russe occupanti.

NoteModifica

  1. ^ (EN) As Evidence Of War Crimes In Bucha Mounts, A Hunt For Russian Military Units, su RadioFreeEurope/RadioLiberty. URL consultato l'11 maggio 2022.
  2. ^ a b (EN) Latest Military Situation in Ukraine, 27 February 2022 (Map Update), in Islamic World News, 27 febbraio 2022. URL consultato il 1º marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2022).
    «On February 27, the southern areas of Hostomel Airport, including Bucha and Irpin, witnessed one of the heaviest battles in the past four days between Russian and Ukrainian forces. Russian forces trying to block the western entrances to the city of Kiev by advancing in this area.»
  3. ^ a b c d (EN) Mason Clark, George Barros e Kateryna Stepanenko, Russia-Ukraine Warning Update: Russian Offensive Campaign Assessment, February 27, 2022, in Critical Threats, 27 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2022).
  4. ^ (UK) Буча, Ірпінь, Гостомель: Кулеба назвав найнебезпечніші місця Київської області, in depo kyiv, 2 marzo 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2022).
  5. ^ Наталия Горбач, "Повыбрасывали людей из квартир": Очевидец о том, что происходит в Буче и Гостомеле, in depo kyiv, 25 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  6. ^ Вырывали замки и стучали в двери: Силовики РФ захватили ЖК в Буче, после чего сбежали в лес, in antikor, 25 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  7. ^ a b Немає води та зв'язку: жителі Бучі розповіли про ситуацію у місті після обстрілів, in TCH, 28 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  8. ^ a b У Бучі під Києвом тривають бої, колона ворога проривається до столиці (відео), in Konkurent, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  9. ^ a b (EN) 'Sent As Cannon Fodder': Locals Confront Russian Governor Over 'Deceived' Soldiers In Ukraine. URL consultato il 20 marzo 2022.
  10. ^ Віолетта Орлова, Бої за Ірпінь, Бучу, та Гостомель: що відбувається в цих населених пунктах на Київщині, 27 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2022).
  11. ^ a b Наталія Горбач, Колона окупантів заблокована: ЗСУ підірвали міст між Бучею та Ірпенем (ВІДЕО), in Depo Kyiv, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  12. ^ a b Advisor to the President of Ukraine: Russian invaders broke through into Bucha, Irpin, and Hostomil, their advance was stopped, in pravda, 27 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  13. ^ Joshua Davidovich, Ukraine says it destroyed Russian military convoy outside of Kyiv, in The Times of Israel, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2022).
  14. ^ Russian invasion update: Artillery destroys Russia's Group V in Kyiv region, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  15. ^ Інна Черенкова, Жители Бучи закидали коктейлями Молотова колонну российской бронетехники, – ВИДЕО, in 44, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  16. ^ Мешканці Бучі спалили коктейлями Молотова два російських БМД — Арестович, in HB, 27 febbraio 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  17. ^ Данилов – жителям Бучи: Не садитесь в автобусы для "эвакуации", это подвох россиян для входа в Киев, чтобы пустить их перед собой, in censor.net, 27 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  18. ^ Окупанти хочуть використати дітей та жінок з Бучі як "живий щит", in Ukrinform, 27 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  19. ^ Галина Ворона, У Бучі знищили колону ворожої техніки – відео від мера Федорука, in Big Kyiv, 28 febbraio 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  20. ^ Сожженная российская техника, одежда, армейский паек. Появились новые фото и видео из Бучи, in HB, 1º marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  21. ^ Разбитая техника российских оккупантов на улицах Бучи. ВИДЕО+ФОТОрепортаж, in censor.net, 2 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  22. ^ Фото: Буча перетворилася на кладовище знищеної техніки агресора, in UA, 2 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  23. ^ Улица в Буче превратилась в "кладбище" для уничтоженной вражеской техники РФ, in Antikor, 2 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  24. ^ Віолетта Орлова, Київ відправив гуманітарну допомогу в місто Буча на підступах столиці, 2 marzo 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  25. ^ ІРПІНЬ ТА БУЧА – УКРАЇНСЬКІ!, in КИЇВСЬКА ОБЛАСНА ДЕРЖАВНА АДМІНІСТРАЦІЯ, 3 marzo 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  26. ^ ІРИНА БАЛАЧУК, З Ірпеня і Бучі вивезли понад 1,5 тисячі жінок і дітей, з Фастівщини – ще 500, in Pravda, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  27. ^ Буча, Ірпінь, Гостомель і Ворзель: що відбувається в найгарячіших точках Київщини, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2022).
  28. ^ a b В Буче не только подняли флаг, но и восстановили электроэнергию, in 24tv, 3 marzo 2022. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  29. ^ a b Галина Ворона, Важлива перемога! Бучу звільнили від окупантів, in Big Kyiv, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  30. ^ Буча – наша! ЗСУ підняли український прапор у місті (відео), in Segodnya, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  31. ^ Анна Барабан, Еще один украинский город освобожден от российских нацистов: видео, in Telegraf, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  32. ^ ЕЛЕНА РОЩИНА, Бои поблизости Бучи не утихают 4 часа, вышли кадыровцы – мэр, in Pravda, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  33. ^ Снова было горячо в Буче, Гостомеле и Ирпене: оккупанты безуспешно пытались прорвать оборону, in 24tv, 3 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  34. ^ Місто Буча залишається українським – мер, in Ukrinform, 4 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  35. ^ The Kyiv Independent, https://kyivindependent.com/national/russian-soldiers-murder-volunteers-helping-starving-animals-near-kyiv/. URL consultato l'8 marzo 2022.
  36. ^ Появилось видео боев в Буче под Киевом с высоты птичьего полета, in 24tv, 5 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  37. ^ edition.cnn.com, https://edition.cnn.com/2022/03/06/europe/ukraine-russia-invasion-sunday-intl-hnk/index.html.
  38. ^ (EN) The Guardian, https://www.theguardian.com/world/2022/apr/02/i-realised-my-husband-was-dead-ukrainians-tell-of-russian-army-atrocities. URL consultato il 2 aprile 2022.
  39. ^ ИРИНА БАЛАЧУК, Враг беспощадно обстреливает Бучу, убивает даже детей, город в осаде – городской совет, in Pravda, 6 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  40. ^ Буча в осаде: российские войска обстреливают жилые кварталы, город просит помощи, RBC, 6 marzo 2022. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2022).
  41. ^ Поранені діти в підвалах: хто чекає на зелений коридор з Бучі, Ірпеня, Бородянки, in Radio Svoboda, 6 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2022).
  42. ^ Оккупанты готовятся к наступлению на Вышгород, Гостомель, Ирпень, Сумы и Запорожье, – оперативная информация Генштаба ВСУ по российскому вторжению на 12:00 7 марта, in Censor.net, 7 marzo 2022. URL consultato il 19 marzo 2022.
  43. ^ (EN) Interfax-Ukraine, https://en.interfax.com.ua/news/general/809602.html. URL consultato il 20 marzo 2022.
  44. ^ АНАСТАСИЯ КАЛАТУР, Мэр Бучи рассказал об ужасной ситуации в городе, in Pravda, 8 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2022).
  45. ^ Буча снова была под массированным артобстрелом, in 24tv, 8 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2022).
  46. ^ Заложники российских оккупантов: Буча под Киевом фактически находится в осадном положении, in TCH, 8 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2022).
  47. ^ Буча в огне: оккупанты разрешили убрать с улиц трупы погибших горожан, вопрос с "зеленым коридором" не решен, in Ukrainenews.fakty, 8 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2022).
  48. ^ До 20 тысяч человек были эвакуированы из Бучи, Ирпеня, Гостомеля, Ворзеля и других городов Киевской области, in TCH, 10 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2022).
  49. ^ Житомирська траса, Буча, Ірпінь, Макарів – найнебезпечніші напрямки Київщини, in Ukrinform, 10 marzo 2022. URL consultato il 10 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2022).
  50. ^ АНАСТАСИЯ КАЛАТУР, Напуганы и деморализованы: депутат из Бучи рассказала о моральном состоянии захватчиков города, in Pravda, 12 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  51. ^ Сумы, Буча, Гостомель: в Украине 12 марта идет эвакуация мирных жителей. ВИДЕО, in Censor.net, 12 marzo 2022. URL consultato il 19 marzo 2022.
  52. ^ Mass graves in Ukraine: Battered cities are digging makeshift burial sites (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2022).

    Mass graves return in war-torn cities (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2022).
  53. ^ У Бучі поховали в братській могилі людей, які загинули внаслідок обстрілу окупантів, in nv.ua, 13 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  54. ^ В Буче в братской могиле похоронили 67 мирных жителей, in TCH, 13 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  55. ^ Они жили хорошо, не чета нам: под Киевом оккупанты задерживают мирных жителей и хвастаются мародерствами (перехваченный разговор), in TCH, 13 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  56. ^ Occupiers release volunteers previously captured in Bucha – city council, in Interfax-Ukraine, 16 marzo 2022. URL consultato il 16 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2022).
  57. ^ Олег Тимченко, В Буче оккупанты прячут бронетехнику во дворах местных жителей. Видео, in Obozrevatel, 15 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  58. ^ У КОЖНОМУ ДВОРІ – БРОНЕМОТЛОХ ОКУПАНТІВ: У МЕРЕЖІ ПОКАЗАЛИ, ЯКИЙ ВИГЛЯД МАЄ БУЧА – ВІДЕО, in 5.ua, 16 marzo 2022. URL consultato il 17 marzo 2022.
  59. ^ strana.today, https://strana.today/news/382846-bucha-i-hostomel-nakhodjatsja-pod-kontrolem-rossijan.html.
  60. ^ Russia says it will sharply cut military activity near Kyiv, Chernihiv, in reuters, 29 marzo 2022. URL consultato il 1º aprile 2022.
  61. ^ (EN) finance.yahoo.com, https://finance.yahoo.com/news/kyiv-satellite-town-bucha-recaptured-160229620.html. URL consultato il 1º aprile 2022.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica