Apri il menu principale

Beato fra le bestie

raccolta di racconti di James Herriot
Beato fra le bestie
Titolo originaleAll Things Bright and Beautiful
AutoreJames Herriot
1ª ed. originale1973
1ª ed. italiana1977
Genereracconti
Sottogenereautobiografico, umoristico
Lingua originaleinglese
AmbientazioneDarrowby, Yorkshire
Preceduto daCreature grandi e piccole
Seguito daCose sagge e meravigliose

Beato fra le bestie (All Things Bright and Beautiful) è la seconda raccolta di racconti autobiografici del veterinario e scrittore James Herriot, pseudonimo di James Alfred Wight.

L'edizione originale, dal titolo All Things Bright and Beautiful, unisce le raccolte di racconti Let Sleeping Vets Lie (1973) e Vet in Harness (1974). Segue il primo romanzo Creature grandi e piccole, sia come data di pubblicazione che come ordine degli eventi narrati, approssimativamente compresi tra la fine degli anni trenta e i primissimi anni quaranta. Lo scoppio della seconda guerra mondiale, durante la quale James Herriot si arruolò nella Royal Air Force, è escluso dalla narrazione e viene raccontato in Cose sagge e meravigliose, edito nel 1976.

Come negli altri romanzi dell'autore, se si eccettuano alcuni racconti della guerra, la maggioranza degli episodi è ambientata nel villaggio di Darrowby (nome immaginario di Thirsk) nel North Yorkshire.

Il titolo originale è una citazione dell'omonimo inno della liturgia anglicana:

«All things bright and beautiful,
All creatures great and small,
All things wise and wonderful,
The Lord God made them all.»

(Cecil Frances Alexander, Hymns for Little Children[1])

TramaModifica

EdizioniModifica

  • James Herriot, Beato fra le bestie, Milano, RCS, 1977.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Cecil Frances Alexander, Hymns for Little Children, Londra, J. Masters, 1871.
Controllo di autoritàVIAF (EN307965890 · WorldCat Identities (EN307965890