Apri il menu principale

Beyond Hell/Above Heaven

album dei Volbeat del 2010
Beyond Hell/Above Heaven
ArtistaVolbeat
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 settembre 2010
Durata50:58
Dischi1
Tracce13
GenereHard rock
Heavy metal
EtichettaStati Uniti Rebel Monster
Unione europea Vertigo
ProduttoreJacob Hansen
Certificazioni
Dischi d'oro1 (Finlandia[1], Germania[2], Svezia[3])
Dischi di platino3 (Danimarca[4])
Volbeat - cronologia

Beyond Hell/Above Heaven è il quarto album della band heavy metal danese Volbeat, distribuito in Europa dalla Vertigo Records e negli Stati Uniti d'America dalla Rebel Monster Records a partire rispettivamente dal 10 settembre e dal 13 settembre 2010. Riguardo al titolo dell'album il cantante Michael Poulsen ha dichiarato "...è un modo per dire alla gente che noi non apparteniamo e non crediamo né all'inferno né al paradiso. Perciò se andassimo oltre l'inferno, noi faremmo sembrare il paradiso l'inferno, e se andassimo al di sopra del paradiso, faremmo apparire l'inferno come il paradiso. Paradiso e inferno sono qualcosa che noi abbiamo creato nelle nostre menti e da cui provengono i propri demoni.[5] La canzone "A Warrior's Call" è stata scritta in occasione della partecipazione del pugile danese Mikkel Kessler al Super Six World Boxing Classic.

TracceModifica

  1. The Mirror And The Ripper – 4:00
  2. Heaven Nor Hell – 5:22
  3. Who They Are – 3:42
  4. Fallen – 5:00
  5. A Better Believer – 3:24
  6. 7 Shots – 4:44
  7. A New Day – 4:06
  8. 16 Dollars – 2:48
  9. A Warrior's Call – 4:23
  10. Magic Zone – 3:51
  11. Evelyn – 3:29
  12. Being 1 – 2:21
  13. Thanks – 3:42

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (FI) ifpi.fi, Volbeat, su ifpi.fi. URL consultato il 4 marzo 2011.
  2. ^ metalitalia.com, VOLBEAT: disco d'oro in Germania[collegamento interrotto], 4 marzo 2011. URL consultato il 4 marzo 2011.
  3. ^ (SV) sverigetopplistean.se, Veckolista Album - Vecka 39, 1 oktober 2010, su sverigetopplistan.se. URL consultato il 4 marzo 2011.
  4. ^ (DA) hitlisterne.dk, Album Top-40, su hitlisterne.dk. URL consultato il 4 marzo 2011.
  5. ^ espyrock.com, Interview:Volbeat, su espyrock.com, 15 luglio 2010. URL consultato il 18 settembre 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal