Brazilian bass

Brazilian bass
Origini stilistiche House, Deep house, Techno house, Bass house
Origini culturali anni 2010, Brasile
Strumenti tipici sintetizzatore, tastiera, drum machine, sequencer, campionatore, fonografo
Popolarità anni 2010, Brasile
Generi derivati
Slap house[1]
Generi correlati
Funk carioca
Categorie correlate

Gruppi musicali brazilian bass · Musicisti brazilian bass · Album brazilian bass · EP brazilian bass · Singoli brazilian bass · Album video brazilian bass

Il Brazilian bass è uno dei sottogeneri del house music, creato nella città di Brasilia, capitale del Brasile. Le sue origini sono attribuite ai brani del DJ brasiliano Alok "BYOB" e "Hear Me Now", entrambi del 2016.[2]

CaratteristicheModifica

Il brazilian bass è noto per avere il ritmo dello stile musicale deep house con la combinazione di techno e bass house. I tempi di battuta delle canzoni di questo genere vanno tipicamente da 120 a 126 BPM[3]. Il genere è caratterizzato da linee di basso incisive, facilmente distinguibili, e che spesso fanno uso di effetti di filtro. L'uso di vecchie registrazioni è sovente presente nei pezzi di questo sottogenere, il che ha portato critiche da parte di dj deep house e trap, poiché ritengono che le violazioni di diritto d'autore sono all'ordine del giorno[4].

Artisti e dischiModifica

Alcuni dei principali protagonisti e precursori di questo genere musicale sono: Alok, Sevenn e Bruno Martini.[5][6][7][8] Le principali etichette che promuovono questo stile musicale sono Spinnin' Records e Universal Music Brazil.[9]

NoteModifica