Apri il menu principale

Brjansk

città della Russia

StoriaModifica

Il nome della città compare per la prima volta nel 1146, come Debrjansk (russo Дъбряньск), che a sua volta deriva dalla parola slava дебрь, che significa bassopiano, pianura. Nei secoli successivi la città vide diverse dominazioni, fino a quella del Granducato di Mosca. Nel 1918 venne reclamata invano dalla neonata Repubblica Popolare Bielorussa; fu invece definitivamente occupata dai bolscevichi nel 1919.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Fonte: mojgorod.ru

EconomiaModifica

La moderna Brjansk è un importante centro dell'industria siderurgica.

Infrastrutture e trasportiModifica

La stazione di Brjansk è un importante nodo ferroviario, al confine fra Russia, Ucraina e Bielorussia. La città di Brjansk è servita dall'Aeroporto Internazionale di Brjansk.

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


  Città dell'Oblast' di Brjansk  
Capoluogo: Brjansk

Djat'kovo | Fokino | Karačev | Klincy | Mglin | Novozybkov | Počep | Sel'co | Sevsk | Starodub | Suraž | Trubčevsk | Uneča | Žukovka | Zlynka

Controllo di autoritàVIAF (EN155964400 · GND (DE4364485-5 · BNF (FRcb150386769 (data)
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia