Apri il menu principale

Buteo ridgwayi

specie di uccello

DescrizioneModifica

Si tratta di una poiana di medie dimensioni (36–41 cm di lunghezza) con schiena bruno-grigiastra, ventre grigio, cosce rossastre, e coda a bande bianche e nere; le zampe e la base del rostro sono gialle. Si osserva un discreto dimorfismo sessuale: il maschio risulta più piccolo (330-350 g) e più grigio della femmina, che può arrivare a 360-420 g.[4]

Distribuzione e habitatModifica

La specie rappresenta al momento un endemismo della Repubblica Dominicana, dal momento che nella parte occidentale dell'isola di Hispaniola (ossia lo stato di Haiti) è considerata estinta. L'areale è limitato alle foreste e alle zone umide dell'isola, con particolare riferimento al Los Haitises National Park, ove è sottoposta a tutela.[1][3][4]

BiologiaModifica

VoceModifica

Il verso è rappresentato da richiami striduli e acuti.[4]

AlimentazioneModifica

La dieta comprende principalmente rettili (lucertole e serpenti rappresentano circa l'80% delle prede) e rane. Occasionalmente può attaccare piccoli mammiferi, come pipistrelli e roditori, così come altri uccelli, oppure artropodi.[5]

RiproduzioneModifica

Il nido viene costruito tra gennaio e marzo in mezzo ai rami più alti degli alberi della zona, preferendo soprattutto la specie Roystonea borinquena O.F.Cook (Arecaceae).[5][6][7]
La deposizione, normalmente due o tre uova, avviene tra febbraio ed aprile, con il maschio che partecipa alla cova.[8]

Relazioni con l'uomoModifica

Il disturbo antropico rappresenta la principale minaccia per quanto riguarda la riproduzione di questo rapace.[5]

TassonomiaModifica

SinonimiModifica

  • Rupornis ridgwayi Cory, 1883 - The Quarterly journal of the Boston Zoological Society 2: 46 - Locus typicus: Santo Domingo (sinonimo omotipico, basionimo)[2]

SottospecieModifica

Non sono state individuate sottospecie.[3]

Specie similiModifica

Una specie simile è la poiana codarossa o poiana della Giamaica (Buteo jamaicensis), che è un po' più grande, e possiede una coda più rossiccia.[4]

ConservazioneModifica

A causa della limitatezza dell'areale, della sua forte frammentazione e del rapido calo del numero degli individui, la Lista Rossa IUCN ha attribuito a questo taxon lo status "CR" (critico).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2012, Buteo ridgwayi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ a b (EN) Cory, C. B., New Species of Birds from Santo Domingo, in The Quarterly journal of the Boston Zoological Society, vol. 2, Boston, A. P. Chadbourne & H. Savavge, 1883, pp. 46.
  3. ^ a b c (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Accipitridae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 9 maggio 2014.
  4. ^ a b c d Buteo ridgwayi, su BirdLife International. URL consultato il 17 agosto 2013.
  5. ^ a b c Woolaver, L. G., Ecology and conservation genetics of Ridgways Hawk Buteo ridgwayi. Graduate Program in Biology, York University, 2011.
  6. ^ Woolaver, L. G., Conserving Ridgway's Hawk in the Dominican Republic, in BirdLife Caribbean, 2005, pp. 13-14.
  7. ^ Woolaver, L. G., Partnering for conservation: the Peregrine Fund, in The Palmchatter, 2006.
  8. ^ Wiley, J. W. & Wiley, B. N., Breeding season ecology and behaviour of Ridgway's Hawk Buteo ridgwayi, in Condor, vol. 83, 1981, pp. 132-151.

BibliografiaModifica

  • AOU, Check-list of North American birds, Washington, D.C., American Ornithologists' Union, 1998.
  • Collar, N. J., Gonzaga, L. P.; Krabbe, N.; Madroño Nieto, A.; Naranjo, L. G.; Parker, T. A.; Wege, D. C., Threatened birds of the Americas: the ICBP/IUCN Red Data Book, Cambridge, U.K., International Council for Bird Preservation, 1992.
  • Raffaele, H., Wiley, J.; Garrido, O.; Keith, A.; Raffaele, J., Birds of the West Indies, Londra, Christopher Helm, 1998.
  • Sibley, C. G. & Monroe, B. L., Distribution and taxonomy of birds of the world, New Haven, USA, Yale University Press, 1990.
  • Stotz, D. F., Fitzpatrick, J. W.; Parker, T. A.; Moskovits, D. K., Neotropical birds: ecology and conservation, Chicago, University of Chicago Press, 1996.
  • Thorstrom, R., Ridgway's Hawk, in Peregrine Fund Newsletter, vol. 35, 2004.
  • Thorstrom, R., Almonte, J.; Balbuena de la Rosa, S.; Rodriguez, P.; Fernandez, E., Surveys and breeding biology of Buteo ridgwayi (Ridgway's Hawk) in Los Haitises, Dominican Republic, in Caribbean Journal of Science, vol. 41, 2005, pp. 864-869.
  • Wiley, J. W. & Wiley, B. N., Breeding season ecology and behaviour of Ridgway's Hawk Buteo ridgwayi, in Condor, vol. 83, 1981, pp. 132-151.
  • Woolaver, L., Conserving Ridgway's Hawk in the Dominican Republic, in BirdLife Caribbean, 2005, pp. 13-14.
  • Woolaver, L., Partnering for conservation: the Peregrine Fund, in The Palmchatter, 2006.
  • Woolaver, L. G., Ecology and conservation genetics of Ridgway’s Hawk Buteo ridgwayi, Graduate Program in Biology, York University, 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica