Championnat National 3

Quinto livello professionistico del campionato di calcio francese
(Reindirizzamento da CFA 2)

Il Championnat National 3 (spesso abbreviato Championnat National 3 o N3) è una competizione calcistica francese, organizzata dalla Fédération Française de Football (F.F.F), che costituisce la quinta divisione nazionale; fino al 2017 era noto come Championnat de France amateur 2 (spesso abbreviato in CFA 2)[1]. Segue la Ligue 1, la Ligue 2, il Championnat National ed il Championnat National 2, mentre precede le divisioni regionali poste al sesto livello del sistema calcistico nazionale e gestite dalle competenti leghe territoriali. Fu creato nella stagione 1993-1994 con il nome di National 3 in seguito alla riforma dei campionati.

Championnat National 3
Championnat National 3.svg
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
PaeseFrancia Francia
OrganizzatoreFederazione calcistica della Francia
Formula12 Gironi all'italiana A/R
Promozione inN2
Retrocessione inChampionnats Régionals
Sito InternetFFF.fr
Storia
Fondazione1993
DetentoreAuxerre 2
Edizione in corsoChampionnat National 3 2022-2023

Formula e regolamentoModifica

Il Championnat de France amateur 2 constava di 8 gironi all'italiana di andata e ritorno, composti ciascuno da 16 squadre. Così come per il CFA, lo schema di attribuzione dei punti è differente dal consueto. Si attribuiscono:

  • 4 punti per la vittoria
  • 2 punti per il pareggio
  • 1 punto per la sconfitta
  • 0 punti in caso di rinuncia o sanzione disciplinare

Venivano promosse alla categoria superiore 12 squadre: le 8 prime classificate di ciascun girone, più le 4 migliori seconde, stabilite stilando una classifica avulsa che teneva conto degli scontri diretti con le squadre classificate dal 1º al 6º posto del proprio gruppo.

Retrocedevano nei campionati regionali 28 squadre: le ultime 3 classificate di ogni girone (14º, 15º e 16º posto, per un totale di 24) e le 4 peggiori tredicesime, stabilite stilando una classifica avulsa che tiene conto degli scontri diretti con le squadre classificate dall'11º al 16º posto del proprio gruppo.

Come stabiliva il regolamento della competizione[2], le 128 squadre partecipanti al torneo erano così ottenute:

  • 12 squadre retrocesse dal CFA
  • 84 squadre che hanno ottenuto una posizione fino al 12º posto incluso nella stagione precedente di CFA 2, eccezion fatta per le squadre promosse in CFA
  • 4 squadre che nella stagione precedente sono state le migliori tredicesime classificate in CFA 2
  • 28 squadre promosse dalle 22 Division d'Honneur (leghe regionali), così composte:
    • Le 22 prime classificate dei gironi regionali
    • Le 6 migliori seconde, stabilite stilando una classifica avulsa che tiene conto degli scontri diretti con le squadre classificate dal 1º al 6º posto del proprio gruppo

Riforma del 2017Modifica

Il campionato è stato modificato in seguito alla riforma politica sponsorizzata dall’Unione europea che ha portato alla riduzione del numero delle Regioni della Francia. Il nome divenne anche Nacional 3.

Dal 2017 il torneo è firmato da 12 gironi da 14 squadre, 168 in totale. L’organizzazione è stata regionalizzata, dato che ora ogni girone corrisponde a una regione, che lo gestisce col suo comitato regionale. Solo la piccola Corsica è aggregata alla Provenza, e quindi alla gestione di questo specifico girone concorre anche la FFF. Le vincitrici di ogni girone sono promosse.

Per come è organizzato il campionato, le retrocessioni sono invece variabili: a seconda di quante squadre per ogni regione scendono dalla categoria superiore, le retrocesse variano qui numericamente per mantenere gli organici a 14 squadre.

NoteModifica

  1. ^ (FR) FFF : National, CFA et CFA 2 muteront en 2017 en National 1, National 2 et National 3, su L'Équipe.
  2. ^ REGLEMENT DES CHAMPIONNATS NATIONAUX (PDF) [collegamento interrotto], su fff.fr. URL consultato il 10-02-2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio