CUS Pisa Volley

squadra italiana di pallavolo
CUS Pisa Volley
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e blu
Dati societari
Città Pisa
Paese Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Campionato Serie C
Fondazione 1971
Presidente Gallo Antonio
Allenatore Rudy Baldacci
Impianto sportivo PalaCUS
400 posti
Palmarès
Titoli nazionali 1 Scudetto Juniores

La CUS Pisa Volley è la sezione di pallavolo del Centro Universitario Sportivo di Pisa.

Storia della societàModifica

Sorta all'interno del Centro Universitario Sportivo dell'Università degli Studi di Pisa, il club esordì in Serie A nei primi anni settanta: nel 1971 la Polisportiva Emilio Zoli di Pontedera, squadra dal fiorente vivaio (vinse uno scudetto Juniores nel 1969) che militava in Serie B, travolta da una crisi economica, fu assorbita dal CUS. Nel 1972 la squadra ottenne così la promozione in massima categoria.

Nell'anno dell'esordio, 1972-73, la squadra gialloblu vinse il Campionato Juniores. Per otto stagioni, inframezzate da una retrocessione, la squadra universitaria militò in Serie A, ottenendo il miglior piazzamento nel 1974-75 (quarto posto). Nel 1980-81 retrocesse in A2, categoria nella quale militò per tre stagioni prima di cadere in B nel 1983-84.

Anni 2000Modifica

Nella stagione 2006/2007 ottiene una meritata promozione dopo aver vinto il campionato di Serie C Toscana. Seguono 2 stagioni interlocutorie nel campionato nazionale di B2: la prima termina con una retrocessione sul campo, il quartultimo posto di fine stagione permette però il ripescaggio; la seconda, cominciata con l'acquisizione dello sponsor Teseco e gli acquisti del centrale Dario Castelli e dell'attaccante Luca Dossena, si conclude con una sofferta salvezza e l'addio del palleggiatore Ceccherini e dell'opposto Cervelli.

La stagione 2009-2010 si inaugura con gli acquisti dell'esperto play Andrea Masini, lo schiacciatore labronico Massimiliano Piccinetti e il prestito dal Migliarino Volley dello schiacciatore Lorenzo Lusci: l'annata si rivela positiva e la squadra riesce a concludere il campionato con un quinto posto frutto di 13 vittorie e altrettante sconfitte.

Anni 2010Modifica

A seguito di un altro quinto posto nel 2010-2011, con la partenza di Masini per la Serie A2 con i Volley Lupi Santa Croce, in quell'estate la società si muove sul mercato e perfeziona importanti acquisti: dall'Arno Vitalchimica Castelfranco arriva il forte e navigato opposto Matteo Sabatini, dall'Invicta Grosseto neopromossa in B1 il libero Daniele Ferraro e dalla Folgore San Miniato il giovanissimo alzatore Alessio Signorini che insieme ai senatori Castelli e Piccinetti, i giovani Da Prato, Lumini e Croatti, vanno a completare un roster sulla carta assai competitivo.

Il campionato 2011-2012 inizia il 15 ottobre 2011 con la trasferta di Castelfranco di Sotto, squadra, quella conciaria, che si è anch'essa molto rafforzata durante il mercato estivo. Dopo un inizio di partita brillante gli universitari si fanno irretire dal gioco della formazione di casa e cadono inesorabilmente sotto i colpi degli avversari per 3-1; nelle settimane successive lo scenario però cambia: Il Cherubino comincia a carburare inanellando una serie impressionante di successi che lo portano a stravincere il campionato (alla fine i successi consecutivi sono ben 23, record assoluto). In questa striscia positiva di risultati sono da segnalare: la secca vittoria per 3-0 sul campo della quotata Carife Ferrara Volley, il 3-2 casalingo in rimonta contro il Centro Incontri Firenze (che al termine del campionato giungerà secondo), la rivincita sportiva col Castelfranco per 3-1 il 29 gennaio 2012 al Palacus, in una partita condita da numerose polemiche sull'arbitraggio e infine la meritata vittoria interna per 3-0 contro gli stessi estensi della Carife che sancisce il passaggio di categoria con ben 4 giornate di anticipo.[1]

Nel campionato 2012-2013 ottiene la salvezza posizionandosi decimo in classifica del girone B.

Attualmente nel campionato 2019-2010 milita in Serie C Toscana Girone B sotto la guida dell'allenatore Rudy Baldacci.[2]

NoteModifica

  1. ^ Cus Pisa Volley, sempre più in alto: salto in B1 per i cussini, in PisaToday, 2 aprile 2012. URL consultato il 2 maggio 2018.
  2. ^ Serie C Regionale Maschile - Girone B [collegamento interrotto], su fipavonline.it. URL consultato il 20 Dicembre 2019.

Collegamenti esterniModifica