Campionato femminile Rugby Europe 2016

21ª edizione del trofeo europeo femminile Rugby Europe
Campionato femminile Rugby Europe 2016
Competizione Campionato femminile Rugby Europe
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 21ª
Organizzatore Rugby Europe e Federación Española de Rugby
Date dal 6 ottobre 2016
al 15 ottobre 2016
Luogo Spagna
Partecipanti 6
Formula A gironi + finale
Sede finale Stadio Nazionale Complutense (Madrid)
Risultati
Vincitore Spagna Spagna
(5º titolo)
Finalista Paesi Bassi Paesi Bassi
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Patricia García (52)
Record mete Paesi Bassi Marit Bakker
Russia Alena Bogačëva (6)
Incontri disputati 9
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Trofeo femminile Rugby Europe 2015 Campionato femminile Rugby Europe 2018 Right arrow.svg

Il campionato femminile Rugby Europe 2016 (in spagnolo campeonato de Europa de rugby femenino 2016) fu la 21ª edizione del torneo europeo di rugby a 15 femminile organizzato da Rugby Europe.

Si tenne a Madrid, in Spagna, dal 6 al 15 ottobre 2016 e vide impegnate 6 squadre ripartite in due gironi. Il torneo era valido anche come fase delle qualificazioni europee alla Coppa del Mondo di rugby femminile 2017[1]: infatti la vincitrice del torneo era destinata a incontrare la peggior classificata della classifica avulsa tra Galles, Italia e Scozia[1] (le tre squadre di tale torneo non automaticamente qualificate alla Coppa del Mondo), nelle due edizioni combinate dei Sei Nazioni 2015 e 2016[1].

A laurearsi campione d'Europa fu la Spagna, che batté in finale i Paesi Bassi 35-7[2]; le iberiche dovettero affrontare in uno spareggio d'andata e ritorno la Scozia, che all'inizio dell'anno era risultata essere la peggiore delle tre squadre in lizza per i due posti alla Coppa del Mondo[2].

Tutte le gare si tennero allo stadio Nazionale Complutense di Madrid.

FormulaModifica

Le sei squadre furono ripartite in due gironi di tre squadre ciascuno. In ciascun girone le squadre si incontrarono tra di loro e in base alla classifica finale, le vincitrici del girone disputarono la gara di finale, le seconde classificate la gara di assegnazione del terzo posto, e le ultime classificate quella di assegnazione del quinto posto.

Il criterio di punteggio fu quello dell'Emisfero Sud, ovvero 4 punti per la vittoria, 2 per il pareggio, 0 per la sconfitta e gli eventuali bonus di un punto per la o le squadre che marcassero almeno 4 mete in un singolo incontro e l'ulteriore eventuale punto di bonus per la squadra perdente con sette punti di scarto o meno.

Squadre partecipantiModifica

Fase a gironiModifica

Girone AModifica

Madrid
6 ottobre 2016, ore 17 UTC+2
Belgio  0 – 76
referto
  SpagnaStadio Complutense (500 spett.)
Arbitro:   Sarah Toll

Madrid
9 ottobre 2016, ore 13:30 UTC+2
Rep. Ceca  0 – 97
referto
  SpagnaStadio Complutense (1 000 spett.)
Arbitro:   Marie Lematte

Madrid
12 ottobre 2016, ore 11:30 UTC+2
Belgio  20 – 5
referto
  Rep. CecaStadio Complutense (30 spett.)
Arbitro:   Alhambra Nievas

Classifica girone AModifica

Squadra G V N P P+ P- B PT
  Spagna 2 2 0 0 173 0 +173 2 10
  Belgio 2 1 0 1 21 81 -60 1 5
  Rep. Ceca 2 0 0 2 5 118 -113 0 0

Girone BModifica

Madrid
6 ottobre 2016, ore 15:30 UTC+2
Svizzera  0 – 55
referto
  Paesi BassiStadio Complutense (200 spett.)
Arbitro:   Marie Lematte

Madrid
9 ottobre 2016, ore 11:30 UTC+2
Russia  17 – 22
referto
  Paesi BassiStadio Complutense
Arbitro:   Alhambra Nievas

Madrid
12 ottobre 2016, ore 13:30 UTC+2
Svizzera  0 – 51
referto
  RussiaStadio Complutense (30 spett.)
Arbitro:   Sarah Toll

Classifica girone BModifica

Squadra G V N P P+ P- B PT
  Paesi Bassi 2 2 0 0 77 15 +62 2 10
  Russia 2 1 0 1 66 22 +44 2 6
  Svizzera 2 0 0 2 0 106 -106 0 0

FinaliModifica

Finale per il 5º postoModifica

Madrid
15 ottobre 2016, ore 12 UTC+2
Rep. Ceca  12 – 24
referto
  SvizzeraStadio Complutense
Arbitro:   Alhambra Nievas

Finale per il 3º postoModifica

Madrid
15 ottobre 2016, ore 14:30 UTC+2
Belgio  5 – 74
referto
  RussiaStadio Complutense (250 spett.)
Arbitro:   Sarah Toll

FinaleModifica

Madrid
15 ottobre 2016, ore 17 UTC+2
Paesi Bassi  7 – 35
referto
  SpagnaStadio Complutense (3 500 spett.)
Arbitro:   Marie Lematte

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Qualification process confirmed for Women's Rugby World Cup 2017, su worldrugby.org, World Rugby, 21 dicembre 2014. URL consultato il 22 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ a b (ES) España logra la corona europea tras batir a Holanda en la final, in RTVE, 15 ottobre 2016. URL consultato il 14 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2017).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby