Apri il menu principale
Canale 100
PaeseItalia Italia
Linguaitaliano
Data di lancion.d.
EditoreDomina S.c.a.r.l
MottoLe altre sono solo elettrodomestici!
Sito web
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM, in Italia
Streaming web
InternetIn formato WMP
InternetIn formato Flash Player

Canale 100 è un'emittente radiofonica di Bari. Le sue emissioni coprono parte della Regione Puglia e parte della Regione Basilicata

Trasmette sul territorio pugliese con diverse frequenze: 94.9 MHz (Bari e Hinterland), 94.5 MHz (Valle d'Itria), 94.7 MHz (Monopoli) e 105 MHz (Mottola). La frequenza 94.9 MHz è presente anche a Santeramo (provincia di Bari) ed arriva a coprire anche la città di Matera.[1]

In passato la stessa emittente trasmetteva anche tramite il digitale terrestre al canale 986 della LCN pugliese. Il canale è stato aggiunto il 9 agosto 2016 nel bouquet del Mux di Antenna Sud.[2] L'emittente è sparita dal digitale terrestre il 3 febbraio del successivo anno. [3]

Nel 2019 è presente nel palinsesto domenicale, come speaker, la cantante di origine rumena Haiducii.

Speakers attualiModifica

Tra i più noti e longevi conduttori dell'emittente ci sono:

  • Daniele Floro
  • Rossella Ciliberti
  • Giacomo Cocozza
  • Laura Palasciano
  • Stefano Campanale
  • Monica Cusato
  • Rita Passerini

Speakers del passatoModifica

Nel marzo 1976 muoveva i primi passi nel mondo radiofonico il giornalista sportivo Michele Salomone, che raccontava le vicende della squadra calcistica barese. [4]

Nel 1990 il duo Toti & Tata (Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo) conduceva "La Radiosveglia".

OspitiModifica

Nel corso della sua vita la radio ha ospitato diversi ospiti, tra i quali:

Emittenti gemellateModifica

Dallo stesso gruppo editoriale si riportano:

NoteModifica

  1. ^ http://canale100.it/frequenze/ Sito emittente - Sezione frequenze
  2. ^ https://digitalemanfredonia.blogspot.com/2016/08/gli-aggiornamenti-del-digitale-in.html La novità in LCN
  3. ^ https://digitalemanfredonia.blogspot.com/2017/02/gli-aggiornamenti-del-digitale-in.html L'abbandono del digitale terrestre
  4. ^ Michele Salomone, su www.facebook.com. URL consultato il 25 agosto 2019.
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica