Apri il menu principale

DescrizioneModifica

È un rapace di grande taglia, lungo 49–58 cm e con un'apertura alare di 107–130 cm. Le femmine sono più grandi e pesanti dei maschi (1037–1387 g vs 907–1305 g).[3]

BiologiaModifica

AlimentazioneModifica

È una specie opportunista, che si nutre di una ampia varietà di prede, talora anche di carogne.[3]

Distribuzione e habitatModifica

Questa specie ha un ampio areale che si estende dall'estremo sud degli Stati Uniti (Texas e Florida) e dal Messico, sino alla parte settentrionale del Sud America (Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guiana Francese, Guyana, Perù, Suriname, Venezuela), comprendendo l'America centrale (Belize, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama) e le isole caraibiche di Aruba, Cuba, Trinidad e Tobago e le isole Cayman.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2018, Caracara cheriway, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato l'11 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Falconidae, International Ornithologists’ Union, 2019, IOC World Bird Names (ver 9.2). URL consultato l'11 dicembre 2018.
  3. ^ a b (EN) del Hoyo, J., Collar, N. & Marks, J.S., Crested Caracara (Caracara cheriway), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato l'11 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Caracara cheriway, Bird Studies Canada, Avibase - il database degli uccelli nel mondo.
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli