Crown of italian marquess (corona normale).svg
Carandini
Coa fam ITA carandini.jpg
Per Ben Fare
d'argento, allo scaglione d'azzurro carico di 2 spighe di riso, d'oro, poste nel verso della pezza, accompagnato, in punta, da un leone coronato d'oro, cucito e nascente; col capo d'oro carico di un'aquila di nero coronata del campo. Scudo accollato all'aquila bicipite imperiale
StatoFlag of the Duchy of Modena.svg Ducato di Modena
Civil Flag and Civil Ensign of the Kingdom of Sardinia (1816-1848).svg Regno di Sardegna
Flag of Italy (1861–1946).svg Regno d'Italia
Italia Repubblica Italiana
TitoliCroix pattée.svg Marchese di Sarzano
Croix pattée.svg Conte Palatino
Croix pattée.svg Patrizio di Modena
Croix pattée.svg Nobile di Bologna
FondatoreCristoforo (Risi) Carandini
Attuale capoAlberto Carandini
Data di fondazioneXIV Secolo
EtniaItaliana
Castello di Sarzano
Palazzina Carandini di Firenze

La famiglia Carandini, originariamente De Risi (da cui le spighe sullo stemma), divenne molto importante politicamente durante il XV secolo a Modena.

StoriaModifica

Alla famiglia venne dato il diritto di portare le armi del Sacro Romano Impero dall'imperatore Federico Barbarossa.

Diversi membri della famiglia sono stati alti prelati, cardinali o conservatori capitolini.

Tra i discendenti della famiglia ricordiamo:

  • Elia Carandini (1494-1579), giurista e ambasciatore del duca di Ferrara.
  • Paolo Carandini (1535-1590), governatore e ambasciatore presso la corte imperiale.
  • Bartolomeo Carandini (1568-1612), docente universitario e letterato.
  • Fabio Carandini (1691-1770), conservatore della città di Roma.
  • Filippo Carandini (1729-1810), cardinale e prefetto della Congregazione del Buon Governo.
  • Girolamo Carandini, politico.
  • Claudia Carandini, madre del cardinale Ercole Consalvi (1757-1824).
  • Paolo Carandini (1786-1861), marchese, politico che fu conservatore di Roma nel XIX secolo. Testimone della sua attività è lo stemma della famiglia riportato sulla Fontana di piazza San Simeone, in Via dei Coronari, e il suo nome riportato dalla medaglia pontificia della sede vacante del 1829[1].
  • Federico Carandini (1816-1877), marchese di Sarzano, cartografo e storico.
  • Francesco Carandini (1858-1946), marchese di Sarzano, storico, poeta e prefetto.
  • Estelle Marie Carandini (1889-1981), madre dell'attore Christopher Lee (Sir Christopher Frank Carandini Lee).
  • Nicolò Carandini (1896-1972), conte, diplomatico, imprenditore e politico.
  • Guido Carandini (1929-2019), conte, saggista.
  • Andrea Carandini (1937), conte, archeologo.
  • Matteo Carandini (1967), conte, neuro-scienziato.

ProprietàModifica

Tra i possedimenti della famiglia ricordiamo:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Gianna Dotti Messori, I Carandini: la storia e i documenti di una famiglia plurisecolare. No. 144. Aedes muratoriana, 1997

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia