Apri il menu principale

Carl Jonas Love Almquist

scrittore svedese
Carl Jonas Love Almqvist

Carl Jonas Love Almqvist (Stoccolma, 28 novembre 1793Brema, 26 settembre 1866) è stato uno scrittore svedese.

Dipinta da Almqvist, 1823

La vitaModifica

Studiò a Uppsala (1808-15) e ottenne vari impieghi in Finlandia e nell'amministrazione civile della capitale svedese; nel 1824 si stabilì nel Värmland, dove sposò una contadina e visse da contadino; fu poi rettore di una scuola elementare a Stoccolma (1829) e si dedicò al giornalismo d'opposizione radicale. Nel giugno del 1851 fuggì in America accusato di falso e tentato veneficio. Condannato in contumacia, rientrò quindici anni dopo in Europa e visse i suoi ultimi mesi sotto il falso nome di C. Westermann.

Produzione letterariaModifica

La vastissima e assai diseguale produzione letteraria di A.(novelle e drammi, romanzi e confessioni, satire, libere fantasie e versi), da lui stesso in gran parte raccolta entro una cornice narrativa e sotto il titolo di Törnrosens bok (Il libro della rosa selvatica, 1832-51), è tutta ispirata al suo quietismo estetico religioso d'impronta zinzendorfiana, alla mistica erotica e al suo anarchismo rousseauiano. A preferenza delle prosa, di cui oggi sempre più si avverte il vuoto sotto gli orpelli romantici, le tarde e brevi poesie (Songes, Sogni, 1849-50) sono efficace testimonianza di un disciplinato ma intenso talento lirico musicale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54143513 · ISNI (EN0000 0001 2133 3531 · LCCN (ENn84014147 · GND (DE119195364 · BNF (FRcb11888546z (data) · NLA (EN35003849 · BAV ADV11711773 · CERL cnp00404567 · WorldCat Identities (ENn84-014147