Apri il menu principale
Carla Ruocco
Carla Ruocco daticamera 2018.jpg

Presidente della VI Commissione (Finanze) della Camera dei deputati
In carica
Inizio mandato 21 giugno 2018
Predecessore Maurizio Bernardo

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 15 marzo 2013
Legislature XVII, XVIII
Gruppo
parlamentare
Movimento 5 Stelle
Circoscrizione Lazio 1
Incarichi parlamentari
  • Membro della Commissione speciale per l'esame di Atti del Governo, dal 26 marzo 2013 al 7 maggio 2013
  • Membro della VI Commissione (Finanze), dal 7 maggio 2013 al 22 marzo 2018
  • Vice Presidente della VI Commissione (Finanze), dal 7 maggio 2013 al 20 luglio 2015
  • Membro della Commissione parlamentare di vigilanza sull'Anagrafe tributaria, dal 21 giugno 2013 al 22 marzo 2018
  • Membro della Commissione bicamerale d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario, dal 22 settembre 2017 al 22 marzo 2018
  • Membro della VI Commissione (Finanze), dal 21 giugno 2018
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Movimento 5 Stelle
Titolo di studio Laurea in Economia e Commercio
Università Università degli Studi di Napoli Federico II
Professione Funzionario Tributario

Carla Ruocco (Napoli, 28 luglio 1973) è una politica italiana.

Indice

BiografiaModifica

Dopo essersi diplomata nel 1991 al Liceo classico Umberto I di Napoli, consegue nel 1996 la laurea in Economia e commercio all'Università Federico II di Napoli ottenendo la lode e menzione speciale per la carriera.

Abilitata alla professione di dottore commercialista, lavora da revisore dei conti revisionando bilanci di società multinazionali, banche ed enti pubblici. In seguito lavora nel ruolo di controller presso una società multinazionale farmaceutica.[1]

Vince due concorsi all'Agenzia delle entrate come internal auditor e come funzionario tributario. In quest'ultima veste lavora presso la Direzione Centrale Accertamento[2]

Attività politicaModifica

 
Presentazione della legge di semplificazione fiscale nella Sala Stampa della Camera dei Deputati, 19 settembre 2018

XVII LegislaturaModifica

Candidata per il Movimento 5 Stelle alle consultazioni politiche del 2013 viene eletta deputata nella XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione XV Lazio 1.

Membro della VI Commissione (Finanze), dal 7 maggio 2013 al 22 marzo 2018, ne ricopre la carica di Vice Presidente dal 7 maggio 2013 al 20 luglio 2015.

Dal 21 giugno 2013 al 22 marzo 2018 è stata membro della Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria.[3]

Dal 26 marzo 2013 al 7 maggio 2013 è stata membro della Commissione speciale per l'esame di atti del Governo.

Il 28 novembre 2014, a seguito di votazione on line, è designata tra i membri del "Comitato Operativo del Movimento 5 Stelle", un gruppo di cui fanno parte, inoltre, Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico e Carlo Sibilia. Nel comitato riveste il ruolo di referente per i rapporti con la piccola e media impresa.[4] Il 27 settembre 2017 viene nominata commissaria della Commissione bicamerale d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario.[5]

XVIII LegislaturaModifica

Con 1691 voti alle primarie online del partito, risultando la più votata fra i candidati alla Camera,[6] viene nuovamente candidata nella circoscrizione Lazio 1, venendo quindi rieletta deputata per la XVIII legislatura.

Il 21 giugno 2018 viene eletta membro e presidente della VI Commissione (Finanze) della Camera dei deputati.[7]

Il 19 settembre 2018 presenta la proposta di legge "Misure di semplificazione fiscale, sostegno all'economia reale e contrasto all'evasione fiscale", prima firmataria assieme a Carlo Alberto Gusmeroli et al.[8]

Partecipazioni al Forum economico mondialeModifica

Il 20 gennaio 2017, partecipa ad un dibattito con il conservatore britannico Adam Holloway e il ministro degli esteri finlandese Timo Soini, è la prima esponente del M5S ad essere invitata al Forum economico mondiale di Davos.[9]

Il 27 giugno 2017 partecipa alla sessione di Dalian, Cina, del Forum economico mondiale, intervenendo al panel, “Issue Briefing: European Political Outlook”.[10]

NoteModifica

  1. ^ rousseau.movimento5stelle.it, https://rousseau.movimento5stelle.it/candidati/ruocco_carla.html. URL consultato il 20 Agosto 2018.
  2. ^ Graduatoria finale di merito (PDF), in Agenzia delle Entrate. URL consultato il 7 aprile 2018.
  3. ^ Camera, il Pd cambia vertici commissioni: saltano i presidenti di Forza Italia, in Il Messaggero, 21 luglio 2015. URL consultato il 10 agosto 2015.
  4. ^ Comunicato politico numero cinquantacinque, su beppegrillo.it, 28 novembre 2014. URL consultato il 10 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  5. ^ Chi sono i componenti della Commissione Banche, in Il Sole 24 ore. URL consultato il 7 aprile 2018.
  6. ^ M5S pubblica i dati sulle parlamentarie, Ruocco e Taverna le più votate, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 21 agosto 2019.
  7. ^ Simona Sotgiu, Carla Ruocco eletta presidente della commissione Finanze della Camera. Le foto, su Formiche.net. URL consultato il 21 agosto 2019.
  8. ^ Semplificazioni fiscali, in pista alla Camera il pacchetto di proposte M5S-Lega, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 21 agosto 2019.
  9. ^ Ruocco (M5s) a Davos: «È un’Europa tutta da rivedere. Condividere il nodo dei migranti», su ilsole24ore.com. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  10. ^ Copia archiviata, su weforum.org. URL consultato il 10 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica