Castel Madama

comune italiano

Castel Madama è un comune italiano di 7 099 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio.

Castel Madama
comune
Castel Madama – Stemma
Castel Madama – Bandiera
Castel Madama – Veduta
Castel Madama – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Lazio
Città metropolitana Roma
Amministrazione
SindacoMichele Nonni (lista civica Tutta Un'Altra Storia) dal 3-10-2021
Territorio
Coordinate41°58′29″N 12°52′02″E / 41.974722°N 12.867222°E41.974722; 12.867222 (Castel Madama)
Altitudine428 m s.l.m.
Superficie28,8 km²
Abitanti7 099[1] (31-8-2021)
Densità246,49 ab./km²
FrazioniColle Passero, Monitola, La Valle, Valle Caprara, Villaggio ACEA
Comuni confinantiCiciliano, Sambuci, San Gregorio da Sassola, San Polo dei Cavalieri, Tivoli, Vicovaro
Altre informazioni
Cod. postale00024
Prefisso0774
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT058023
Cod. catastaleC203
TargaRM
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona E, 2 104 GG[3]
Nome abitanticastellani
Patronosan Michele Arcangelo
Giorno festivo9 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castel Madama
Castel Madama
Castel Madama – Mappa
Castel Madama – Mappa
Posizione del comune di Castel Madama nella città metropolitana di Roma Capitale
Sito istituzionale
Rione Castelluccio di notte
Palio Madama Margarita

Geografia fisica modifica

Territorio modifica

Castel Madama sorge a 428 metri sul livello del mare, sulle propaggini settentrionali dei monti Prenestini, dove questi confinano con i monti Tiburtini, in posizione dominante sulla valle sottostante dove scorre l'Aniene. Su di essa passa la via Tiburtina Valeria nel tratto tra Tivoli e Vicovaro.

Clima modifica

Storia modifica

Simboli modifica

Lo stemma del comune di Castel Madama è stato riconosciuto con decreto del capo del governo del 31 gennaio 1929.[4] Nello scudo è raffigurata la parte superiore di una torre sulla quale si erge l'arcangelo Michele.[5] Motto: Empulum. Il gonfalone, concesso con D.P.R. del 20 maggio 1970[4], è un drappo di azzurro.

Monumenti e luoghi d'interesse modifica

Architetture religiose modifica

Architetture militari modifica

  • Castello Orsini

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

Abitanti censiti[6]

Tradizioni e folclore modifica

  • Palio Madama Margarita d'Austria

Manifestazione che rievoca l'ingresso, nel 1538, di Margherita d'Austria (figlia dell'imperatore Carlo V) nel feudo, che da lei ha poi preso il nome.

Il Palio di Castel Madama, che fino al 2012 si svolgeva ogni anno nel 2º fine settimana di Luglio, a partire dal 2013 è programmato durante la prima e la seconda settimana di luglio. Il palio ripropone quadri di vita rinascimentale, grazie alla partecipazione di figuranti in abiti d'epoca, tra le strade e i vicoli dei quattro Rioni di Castel Madama: Borgo, Castelluccio, Empolitano e Santa Maria della Vittoria.

Il Palio ha inizio nel pomeriggio del primo sabato di luglio, con la presentazione delle scenografie del palio, e continua la domenica pomeriggio successiva con il corteo storico dal Castello Orsini per le vie del paese.

Il sabato sera della seconda settimana di luglio si svolge una cena rinascimentale, durante la quale sono servite pietanze tipiche dell'epoca, cui segue un corteo, guidato dalla Madama e dalle autorità di Palazzo, che accompagnano il nuovo Palio che per la prima volta è mostrato al pubblico.

La domenica mattina sfilano i cortei dei 4 rioni, che partendo dal Castello Orsini, attraversano le vie del paese, per ritrovarsi in Piazza del Palio, dove la sfilata termina con il giuramento dei Massari davanti al "Priore di Palazzo".

Nel pomeriggio si svolge la contesa a cavallo vera e propria, che si tiene presso il campo sportivo comunale "Attilio Testa". La contesa prevede tre prove: la giostra del saraceno, il gioco delle bandierine e la corsa finale. Alla fine sono assegnati i titoli in palio: il Rione nobile, che premia il Rione che ha realizzato i migliori addobbi e il migliore corteo, il Palio, che oltre agli addobbi e il corteo tiene in considerazione anche la contesa a cavallo, e la Spada di Carlo V che premia il miglior fantino della contesa finale.

  • Festa in onore di San Michele Arcangelo, con la processione durante il mese di settembre
  • Processione del Venerdì santo
  • Infiorata Madonna della Speranza
  • Festa di Sant'Antonio abate

Sport modifica

Calcio modifica

  • Polisportiva Castel Madama che milita nella stagione 2022-2023 il campionato di Prima Categoria;
  • Pro Calcio Castel Madama che milita nella stagione 2022-2023 il campionato di Terza Categoria.

Infrastrutture e trasporti modifica

Strade modifica


  • SS5 Tiburtina
  • SP33/a Empolitana I
  • SP40/a Empolitana - Centro
  • SP40/a1 Tiburtina braccio - Villaggio Acea
  • SP7/b Strada dei Colli
  • SP di Fonte Canoro

Ferrovie modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione di Castel Madama.

Amministrazione modifica

Sindaci modifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
6 giugno 1993 27 aprile 1997 Luigi Garofalo Democrazia Cristiana Sindaco
27 aprile 1997 28 dicembre 2000 Alfredo Scardala centrosinistra Sindaco
13 maggio 2001 28 maggio 2006 Alfredo Scardala lista civica Sindaco
29 maggio 2006 15 maggio 2011 Giuseppe Salinetti lista civica Sindaco
16 maggio 2011 5 giugno 2016 Domenico Pascucci lista civica: Iniziativa e Solidarietà Sindaco
5 giugno 2016 3 ottobre 2021 Domenico Pascucci lista civica: Impegno Comune Sindaco
4 ottobre 2021 in carica Michele Nonni lista civica: Tutta Un'Altra Storia Sindaco

Gemellaggi modifica

Altre informazioni amministrative modifica

Fa parte della Comunità montana dei Monti Sabini, Tiburtini, Cornicolani e Prenestini

Università agraria

Note modifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2021 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ a b Castel Madama [collegamento interrotto], su Archivio centrale dello Stato, Ufficio araldico, Fascicoli comunali. URL consultato il 28 maggio 2023.
  5. ^ Comune di Castel Madama, Statuto comunale (PDF), su dait.interno.gov.it. URL consultato il 25 febbraio 2021.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234373920 · WorldCat Identities (ENviaf-234373920
  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio