Ciciliano

comune italiano
Ciciliano
comune
Ciciliano – Stemma Ciciliano – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
Città metropolitanaProvincia di Roma-Stemma.svg Roma
Amministrazione
SindacoMassimiliano Calore (lista civica) dall'11-6-2017
Territorio
Coordinate41°57′42″N 12°56′29″E / 41.961667°N 12.941389°E41.961667; 12.941389 (Ciciliano)Coordinate: 41°57′42″N 12°56′29″E / 41.961667°N 12.941389°E41.961667; 12.941389 (Ciciliano)
Altitudine619 m s.l.m.
Superficie18,85 km²
Abitanti678[1] (31-12-2019)
Densità35,97 ab./km²
FrazioniPasso della Fortuna
Comuni confinantiCapranica Prenestina, Castel Madama, Cerreto Laziale, Pisoniano, Sambuci, San Gregorio da Sassola
Altre informazioni
Cod. postale00020
Prefisso0774
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT058030
Cod. catastaleC677
TargaRM
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 427 GG[2]
Nome abitanticicilianesi
Patronosanta Liberata
Giorno festivo18 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ciciliano
Ciciliano
Ciciliano – Mappa
Posizione del comune di Ciciliano nella città metropolitana di Roma Capitale
Sito istituzionale

Ciciliano è un comune italiano di 1278 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Ai confini con il comune di san Gregorio da Sassola si trova la vetta della Spina Santa dei monti Prenestini.

ClimaModifica

StoriaModifica

Da recenti studi compiuti sulla zona[senza fonte], risulta abbastanza certo l'avvento di cacciatori nell'età della pietra antica (Paleolitico) che si addentravano nelle zone montuose al fine di catturare le loro prede, specialmente cervi. La caccia di questa selvaggina, infatti, durò fino al tempo della dominazione Romana.

Al periodo del Neolitico è invece attribuibile la piccola ascia di pietra levigata trovata in questo territorio[senza fonte], a dimostrazione che questo territorio iniziava ad essere popolato. Ma fu nell'età eneolitica e nell'età del bronzo che la zona fu senza dubbio più abitata e frequentata, anche per la sua ricchezza idrica ed anche per la facilità degli spostamenti che intercorrevano tra le valli Empolitana e Tiburtina. In questi periodi aumentò l'afflusso di pastori che accompagnavano i loro branchi nella transumanza. Al Passo della Fortuna i pastori trovavano riparo e riposo per loro stessi in capanne e potevano facilmente dissetare il bestiame.

Nella seconda metà del IX secolo l'abitato fu preso dai Saraceni che vi rimasero finché non furono sloggiati da un'armata confederata cristiana nel 916.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Chiesa Madonna della Palla
  • Chiesa di Santa Liberata

Architetture militariModifica

  • Castello Theodoli

Siti archeologiciModifica

Infrastrutture e trasportiModifica

StradeModifica

Il comune è collegato a Tivoli e a San Vito Romano tramite la SP33/a Empolitana I.

InfrastruttureModifica

IstruzioneModifica

Ha la scuola dell'infanzia nel proprio territorio comunale, mentre l'ex scuola di Ciciliano apprtemte all'IC Cerreto è stato soppresso e trasferito presso L'Istituto comprensivo Intercomunale di Pisoniano Località Sassa nel 2020

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniereModifica

Al 31 dicembre 2013 a Ciciliano risultano residenti 141 cittadini stranieri, la nazionalità più rappresentata è quella rumena, con 97 cittadini residenti[4].

AmministrazioneModifica

Data Sindaco Schieramento Note
2017-oggi Calore Massimiliano Lista Civica: Idee in Comune
2014-2017 Timperi Claudio Lista Civica: Ciciliano Insieme Con D.P.R. del 9 febbraio 2017, pubblicato sulla G.U. n.49 del 28-02-2017, il consiglio comunale è stato sciolto per le dimissioni rassegnate dalla maggioranza dei consiglieri ed il comune è stato commissariato.
2009-2014 D'Alessio Rita Lista Civica
2004-2009 Mattoni Amleto Lista Civica
1999-2004 Mattoni Amleto Lista Civica
1995-1999 Parlagreco Tommaso Lista Civica

Altre informazioni amministrativeModifica

Tra il 1816 e il 1870 amministrativamente, all'interno della Comarca di Roma, suddivisione amministrativa dello Stato Pontificio, faceva parte del Distretto di Tivoli.

SportModifica

Ha sede nel comune la società di calcio A.S.D. Ciciliano, che ha disputato campionati dilettantistici regionali.[5]

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2018.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Dati ISTAT
  5. ^ Sito tuttocampo

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN241864538
  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio