Apri il menu principale
Castel di Tora
comune
Castel di Tora – Stemma Castel di Tora – Bandiera
Castel di Tora – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
ProvinciaProvincia di Rieti-Stemma.png Rieti
Amministrazione
SindacoCesarina D'Alessandro (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate42°12′53.73″N 12°57′48.92″E / 42.214925°N 12.96359°E42.214925; 12.96359 (Castel di Tora)Coordinate: 42°12′53.73″N 12°57′48.92″E / 42.214925°N 12.96359°E42.214925; 12.96359 (Castel di Tora)
Altitudine607 m s.l.m.
Superficie15,49 km²
Abitanti278[1] (31-3-2017)
Densità17,95 ab./km²
Comuni confinantiAscrea, Colle di Tora, Pozzaglia Sabina, Rocca Sinibalda, Varco Sabino
Altre informazioni
Cod. postale02020
Prefisso0765
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT057013
Cod. catastaleC098
TargaRI
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)
Nome abitanticastelvecchiesi
PatronoSanta Anatolia
Giorno festivo10 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castel di Tora
Castel di Tora
Castel di Tora – Mappa
Posizione del comune di Castel di Tora nella provincia di Rieti
Sito istituzionale
Castel di Tora da Colle di Tora
Castel di Tora da Colle di Tora

Castel di Tora è un comune italiano di 278 abitanti della provincia di Rieti, in Lazio, posto nella valle del Turano. Si specchia dalla sponda nord-orientale nel Lago del Turano. È parte del club dei borghi più belli d'Italia.[2]

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Il paese si trova sulle sponde del lago del Turano, nella Riserva naturale dei Monti Navegna e Cervia.

ClimaModifica

Classificazione climatica: zona E, 2469 GR/G

StoriaModifica

La prima testimonianza storica di questo borgo risale al 1035, quando in alcune cronache si parla di un Castrum Vetus de Ophiano, e fino al 1864 infatti il paese aveva come denominazione Castelvecchio. Il nome attuale si volle riallacciarlo ad un antico insediamento romano denominato Tora, in cui nel 251 d.C. avvenne il martirio di Santa Anatolia.

 
Il mastio pentagonale

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Un vicolo di Castel di Tora

Architetture religioseModifica

Architetture civiliModifica

  • Fontana del Tritone (1898)

Architetture militariModifica

  • Del Castello, costruito intorno all'anno Mille, si conserva solo la torre pentagonale, un tempo mastio della fortificazione.
 
Borgo di Antuni

Aree d'interesse storicoModifica

  • Borgo medievale di Antuni e palazzo dei principi Del Drago (X-XVII secolo)
  • Eremo di San Salvatore (XIV secolo)
  • Ruderi medievali di Cornito (visibili solo quando scende il livello del lago)

Aree naturaliModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 


AmministrazioneModifica

Nel 1923 passa dalla provincia di Perugia in Umbria, alla provincia di Roma nel Lazio, e nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Castel di Tora passa a quella di Rieti.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Giovanni Orsini lista civica Sindaco
2014 in carica Cesarina D'Alessandro lista civica Sindaco

Altre informazioni amministrativeModifica

Festività e sagreModifica

  • 5 gennaio: canto della Pasquarella
  • Prima domenica di Quaresima: Festa del Polentone
  • Seconda domenica di Luglio: Festa Patronale di Santa Anatolia
  • ultima domenica di settembre: Sagra degli Strigliozzi

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ Castel di Tora, su I borghi più belli d'Italia. URL consultato il 28 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2016).
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN126890764 · WorldCat Identities (EN126890764
  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio