Apri il menu principale

Chiesa dei Santi Fermo e Rustico dei Filippini

edificio religioso di Verona
Chiesa dei Santi Fermo
e Rustico dei Filippini
FacciataChiesaFilippini.jpg
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàVerona
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Titolaresanti Fermo e Rustico
Diocesi Verona
ArchitettoAndrea Camerata
Stile architettoniconeoclassico
Inizio costruzione1759
Completamento1791

Coordinate: 45°26′12.86″N 10°59′58.14″E / 45.436906°N 10.999483°E45.436906; 10.999483

La chiesa dei Santi Fermo e Rustico dei Filippini, conosciuta soprattutto con il nome chiesa dei Filippini, è una chiesa di Verona, dedicata ai santi Fermo e Rustico, come la vicina imponente chiesa gotica, che accoglie le spoglie dei due martiri.

StoriaModifica

L'idea di costruire la nuova chiesa venne ai padri Filippini nel 1746, essendo la vecchia chiesa dedicata a San Fermo (la chiesa di San Fermo Minore) scomoda e angusta. L'incarico della costruzione fu affidato ad Andrea Camerata, un architetto veneziano che propose un'architettura vicina ai modelli palladiani. La fabbrica fu benedetta nel 1759 all'avvio dei lavori, i quali continuarono fino al 1791, sovvenzionati dalle elemosine dei cittadini e dai contributi dei padri Filippini.

La chiesa in stile neoclassico venne arricchita di numerose opere d'arte, alcune trasferite dalla precedente chiesa, e dalla croce miracolosa della chiesa di San Fermo Minore, dopo che quest'ultima venne demolita.

Durante la seconda guerra mondiale la chiesa venne gravemente danneggiata da un bombardamento aereo, anche se la croce si salvò ancora una volta. Nel secondo dopoguerra la chiesa venne ristrutturata secondo le architetture originali e venne quindi riaperta al pubblico. La croce trecentesca fu portata a Sommacampagna, presso una collezione privata.

Il campanile, con la cuspide a cipolla, ospita un concerto di sei campane (più una fuori scala) in scala musicale di Sol3, fuse dalla ditta Cavadini nel 1933. Come già avveniva nel 1892, anche oggi vengono suonate manualmente secondo la tecnica dei concerti di campane alla veronese.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica