Cima di Valeille

Cima di Valeille
Pointe de Valeille
StatoItalia Italia
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
Piemonte Piemonte
ProvinciaValle d'Aosta Valle d'Aosta
Torino Torino
Altezza3 357 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°31′23.07″N 7°23′18.34″E / 45.523076°N 7.388427°E45.523076; 7.388427Coordinate: 45°31′23.07″N 7°23′18.34″E / 45.523076°N 7.388427°E45.523076; 7.388427
Data prima ascensione14 settembre 1893
Autore/i prima ascensioneGiovanni Bobba con G. Thérisod
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima di Valeille Pointe de Valeille
Cima di Valeille
Pointe de Valeille
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima di Valeille
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi del Gran Paradiso
SupergruppoMassiccio del Gran Paradiso
GruppoGruppo Sengie-Chardonney
SottogruppoNodo delle Sengie
CodiceI/B-7.IV-A.4.a

La Cima di Valeille (in francese, Pointe de Valeille - 3.357 m s.l.m.[1]) è una montagna del Massiccio del Gran Paradiso tra la Valle d'Aosta ed il Piemonte.

DescrizioneModifica

Dal versante valdostano la montagna è collocata al fondo della Valeille (laterale della Val di Cogne); dal versante piemontese si trova al termine del Vallone di Ciardonei (laterale della Val Soana).

La montagna è composta di tre vette:

  • Cima Occidentale di Valeille - 3.357 m
  • Cima Centrale di Valeille - 3.319 m
  • Cima Orientale di Valeille - 3.296 m.

Accesso alla vettaModifica

Dal versante piemontese si può salire sulla vetta partendo da Forzo (1.178 m - frazione di Ronco Canavese) e passando per il Bivacco Gino Revelli (2.610 m).

NoteModifica

  1. ^ AA.VV., Piemonte, eccetto Torino e Valle d'Aosta, Touring Editore, 1961, p. 545.
  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna