Cinque Nazioni 1960

31ª edizione del Cinque Nazioni maschile e 66ª assoluta del Championship

Il Cinque Nazioni 1960 (in inglese 1960 Five Nations Championship; in francese Tournoi des Cinq Nations 1960; in gallese Pencampwriaeth y Pum Gwlad 1960) fu la 31ª edizione del torneo annuale di rugby a 15 tra le squadre nazionali di Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia, nonché la 66ª in assoluto considerando anche le edizioni dell'Home Nations Championship.

Cinque Nazioni 1960
Competizione Cinque Nazioni
Sport Rugby a 15
Edizione 66ª
Date dal 9 gennaio 1960
al 9 aprile 1960
Luogo Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia
Partecipanti 5
Formula girone unico
Risultati
Vincitore Bandiera della Francia Francia
(4º titolo)
Ex aequo Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
(25º titolo)
Calcutta Cup Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Triple Crown Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Cucchiaio di legno Bandiera dell'Irlanda Irlanda
Statistiche
Incontri disputati 10
Cronologia della competizione

Per la tredicesima volta il torneo fu condiviso da almeno due squadre: ad aggiudicarselo furono, per la venticinquesima volta, l'Inghilterra e, per la quarta volta, la Francia. Ai fini della classifica finale, fu decisivo il pareggio 3-3 tra le due future primatiste a Colombes[1]; con la vittoria inglese nel successivo turno sulla Scozia, oltre alla decima Calcutta Cup consecutiva e il Triple Crown, giunse anche la certezza matematica nella vittoria finale[2], la cui consistenza dipendeva dal successo o meno della Francia nei suoi due rimanenti incontri.

Grazie a due vittorie in altrettante partite, da parte loro, i Bleues terminarono il torneo appaiati in testa ai loro rivali d'Oltremanica, e come loro imbattuti, e condivisero il titolo[3].

Il valore delle marcature, come stabilito dall’IRFB nel 1948, era: 3 punti per ciascuna meta (5 se trasformata), 3 punti per la realizzazione di ciascun calcio piazzato, mark o drop[4].

Nazionali partecipanti e sedi

modifica
Squadra Città Impianto interno
  Francia Colombes Stadio Yves du Manoir
  Galles Cardiff Arms Park
  Inghilterra Londra Twickenham
  Irlanda Dublino Lansdowne Road
  Scozia Edimburgo Murrayfield

Risultati

modifica
Edimburgo
9 gennaio 1960
Scozia  11 – 13
referto
  FranciaMurrayfield (60000 spett.)
Arbitro:   Gwynne Walters

Londra
16 gennaio 1960
Inghilterra  14 – 6
referto
  GallesTwickenham (70000 spett.)
Arbitro:   Sandy Taylor

Cardiff
6 febbraio 1960
Galles  8 – 0
referto
  ScoziaArms Park
Arbitro:   Kevin Kelleher

Londra
13 febbraio 1960
Inghilterra  8 – 5
referto
  IrlandaTwickenham
Arbitro:   Gwynne Walters

Colombes
27 febbraio 1960
Francia  3 – 3
referto
  InghilterraStadio Yves du Manoir (35000 spett.)
Arbitro:   Sandy Taylor

Dublino
27 febbraio 1960
Irlanda  5 – 6
referto
  ScoziaLansdowne Road
Arbitro:   Gwynne Walters

Dublino
12 marzo 1960
Irlanda  9 – 10
referto
  GallesLansdowne Road
Arbitro:   D.A. Brown

Edimburgo
19 marzo 1960
Scozia  12 – 21
referto
  Inghilterra Murrayfield
Arbitro:   Ray Williams

Cardiff
26 marzo 1960
Galles  8 – 16
referto
  FranciaArms Park (65000 spett.)
Arbitro:   Norman Parkes

Colombes
9 aprile 1960
Francia  23 – 6
referto
  IrlandaStadio Yves du Manoir (30700 spett.)
Arbitro:   Gwynne Walters

Classifica

modifica
Pos Squadra G V N P PF PS DP Pt
1   Francia 4 3 1 0 55 28 +27 7
2   Inghilterra 4 3 1 0 46 26 +20 7
3   Galles 4 2 0 2 32 39 −7 4
4   Scozia 4 1 2 1 9 7 +2 4
5   Irlanda 4 0 1 3 25 47 −22 1
  1. ^ (EN) H.B. Toft, England pack subdues fire of France, in The Observer, 28 febbraio 1960, p. 32.
  2. ^ (EN) H.B. Toft, England tear Scotland's V-Plan to shreds, in The Observer, 20 marzo 1960, p. 32.
  3. ^ (EN) H.B. Toft, France could be best team ever, in The Observer, 10 aprile 1960.
  4. ^ (EN) Three Points for a Dropped Goal: Change in the Rules, in The Manchester Guardian, 1º settembre 1948, p. 6.

Collegamenti esterni

modifica

(EN) Panoramica sul Cinque Nazioni 1960, su espn.co.uk, ESPN Sports Media Ltd.


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby