Apri il menu principale

Clio Goldsmith

attrice francese

BiografiaModifica

Nata in una famiglia di origine tedesca, naturalizzata in Gran Bretagna e poi in Francia, si è sposata in prime nozze, dal 1982 al 1985, con l'imprenditore Carlo Puri Negri, da cui ha avuto una figlia; dal suo secondo matrimonio, avvenuto nel 1990 con lo scrittore britannico Mark Shand, fratello della duchessa Camilla Shand, scomparso nel 2014, è nata una seconda figlia, Ayesha. Dopo alcuni anni vissuti a Roma, la coppia ha divorziato nel 2010. Attualmente Clio vive a Londra con la secondogenita.

Carriera cinematograficaModifica

L'esordio nel cinema italiano avviene con il regista Alberto Lattuada, che la dirige in La cicala (1980), in cui interpreta una ragazza libertina e vagabonda. Il ruolo di donna peccaminosa e fatale le resta nei film successivi: Miele di donna (1981) di Gianfranco Angelucci, La storia vera della signora delle camelie (1981) di Mauro Bolognini.

Nel cinema francese inizia recitando in Plein Sud (1981) di Luc Béraud e Il regalo (1982) di Michel Lang.

La sua carriera prosegue alternando le sue partecipazioni in film e con registi italiani e francesi.

FilmografiaModifica

DoppiatriciModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69115616 · ISNI (EN0000 0000 7826 4541 · LCCN (ENno2012021689 · GND (DE1165234130 · BNF (FRcb13894582b (data) · WorldCat Identities (ENno2012-021689