Apri il menu principale

Daniele Angeloni

dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore italiano
Daniele Angeloni
Daniele Angeloni.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1905
Carriera
Squadre di club1
1901-1905Milan8 (0)
Carriera da allenatore
1907Milan
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Daniele Angeloni (Bergamo, 29 agosto 1875Milano, 1º novembre 1957) è stato un dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Nel 1899 fu tra i soci fondatori del Milan Football and Cricket Club, di cui fu segretario dal 1902 al 1905 e dirigente dal 1905 al 1908. Il fratello Francesco fu anch'egli un dirigente del club rossonero.[1]

CarrieraModifica

Angeloni fu nella rosa dei rossoneri per cinque stagioni, dal 1901 al 1905, durante le quali vinse per tre volte la Medaglia del Re e un titolo nazionale; con i rossoneri disputò in totale 8 partite ufficiali.[1]

Nel maggio 1902 partecipò con i rossoneri al torneo calcistico del campionato nazionale di ginnastica; dopo aver superato il L.R. Vicenza in semifinale, si aggiudicò la vittoria ex aequo con l'Andrea Doria al termine della finale contro i genovesi, terminata a reti bianche, nonché il titolo di campione d'Italia, la Coppa Forza e Coraggio e la Corona di Quercia.[2]

Dopo aver concluso la carriera di calciatore, nel 1907 divenne allenatore del Milan, vincendo il campionato dello stesso anno.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Milan: 1901
Milan: 1900, 1901, 1902

AllenatoreModifica

Milan: 1907

NoteModifica

  1. ^ a b Fondazione, p.148.
  2. ^ CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA, su Magliarossonera.it. URL consultato l'8 agosto 2014.

BibliografiaModifica

  • L'età dei pionieri, Genova, Fondazione Genoa 1893, 2008.

Collegamenti esterniModifica