Dashanpusaurus dongi

(Reindirizzamento da Dashanpusaurus)

Dashanpusaurus dongi Peng et al., 2005 è un dinosauro erbivoro appartenente ai sauropodi. Visse nel Giurassico medio (Bathoniano/Calloviano, circa 168 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Cina.[1]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Dashanpusaurus dongi
Immagine di Dashanpusaurus dongi mancante
Stato di conservazione
Fossile
Periodo di fossilizzazione: Giurassico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine † Sauropodomorpha
Infraordine Sauropoda
Superfamiglia Diplodocoidea
Famiglia Camarasauridae
Genere † Dashanpusaurus
Peng et al. 2005
Specie D. dongi
Nomenclatura binomiale
Dashanpusaurus dongi
Peng et al., 2005

Descrizione modifica

Questo dinosauro è noto per numerosi esemplari, dei quali solo due sono stati finora descritti. L'esemplare più completo comprende buona parte della colonna vertebrale, costole, un'ulna, il cinto pelvico, una zampa posteriore; l'altro esemplare è costituito da resti di 12 vertebre dorsali, costole, il cinto pettorale sinistro, omero e radio sinistri. Dashanpusaurus doveva essere un sauropode di dimensioni medio - grandi, dotato di un collo lungo e (come tutti i sauropodi) di zampe colonnari. Le vertebre cervicali erano corte, e la zona tra il cinto scapolare e l'inizio del collo era costituito da vertebre dotate di spine neurali divise, come numerosi altri sauropodi del Giurassico cinese.

Tassonomia modifica

Dashanpusaurus è stato descritto per la prima volta nel 2005 sulla base di resti fossili provenienti dalla formazione Dashanpu nella regione del Sichuan. La città di Dashanpu dista solo sette chilometri da Zigong, la città presso cui sono stati ritrovati i fossili. L'epiteto specifico, dongi, si riferisce al paleontologo cinese Dong Zhiming (noto per numerosi studi sui dinosauri). Nello studio del 2005 in cui è stato descritto per la prima volta il materiale, Dashanpusaurus è stato accostato ai camarasauridi, una famiglia di sauropodi macronari noti soprattutto per il ben noto Camarasaurus nordamericano. Una riclassificazione dei macronari (e dei camarasauridi), però, potrebbe portare a collegare Dashanpusaurus ad altri sauropodi asiatici, come Abrosaurus (conosciuto nella stessa formazione e noto principalmente per materiale cranico, ma dal corpo probabilmente simile a quello di Dashanpusaurus), Mamenchisaurus e Omeisaurus.

Note modifica

  1. ^ Dashanpusaurus dongi, in Fossilworks. URL consultato il 2 aprile 2014 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2016).

Bibliografia modifica

  • Peng, G., Ye, Y., Gao, Y., Shu, C., and Jiang, S., 2005, Jurassic dinosaur faunas in Zigong: 236pp.

Collegamenti esterni modifica