Apri il menu principale
Diocesi di Allahabad
Dioecesis Allahabadensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Agra
Vescovo Raphy Manjaly
Vescovi emeriti Isidore Fernandes
Sacerdoti 88 di cui 75 secolari e 13 regolari
159 battezzati per sacerdote
Religiosi 40 uomini, 398 donne
Abitanti 41.517.000
Battezzati 13.992 (0,0% del totale)
Superficie 46.674 km² in India
Parrocchie 39
Erezione 7 febbraio 1845
Rito romano
Cattedrale San Giuseppe
Indirizzo 32 Thornhill Road, Allahabad-211002, U.P., India
Sito web www.dioceseofallahabad.org
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica in India

La diocesi di Allahabad (in latino: Dioecesis Allahabadensis) è una sede della Chiesa cattolica in India suffraganea dell'arcidiocesi di Agra. Nel 2015 contava 13.992 battezzati su 41.517.000 abitanti. È retta dal vescovo Raphy Manjaly.

Indice

TerritorioModifica

La diocesi comprende i distretti di Allahabad, Ambedkar Nagar, Faizabad, Fatehpur, Kanpur Dehat, Kanpur Nagar, Kaushambi, Mirzapur, Pratapgarh, Raebareli, Sonbhadra e Sultanpur nello stato dell'Uttar Pradesh in India.

Sede vescovile è la città di Allahabad, dove si trova la cattedrale di San Giuseppe.

Il territorio è suddiviso in 39 parrocchie.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico di Patna fu eretto il 7 febbraio 1845 con il breve Pastoralis officii di papa Gregorio XVI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Tibet-Hindustan (oggi arcidiocesi di Agra).

Il 1º settembre 1886 per effetto della bolla Humanae salutis di papa Leone XIII il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi. Il 7 giugno dell'anno successivo, con il breve Post initam, la nuova diocesi, denominata "diocesi di Allahabad", entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Agra e contestualmente cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'arcidiocesi di Calcutta.

Successivamente ha ceduto a più riprese porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione di nuove circoscrizioni ecclesiastiche e precisamente:

Il 9 gennaio 1947 ha incorporato il distretto di Mirzapur, che era appartenuto alla prefettura apostolica di Gorakhpur.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Gaetano Carli, O.F.M.Cap. † (7 febbraio 1845 - 19 settembre 1845 nominato coadiutor del vicario apostolico di Agra)
  • Anastasius Hartmann, O.F.M.Cap. † (30 settembre 1845 - 8 marzo 1854 nominato vicario apostolico di Bombay)
  • Atanasio Eduardo Zuber, O.F.M.Cap. † (8 marzo 1854 - prima del 24 gennaio 1860 dimesso)
  • Anastasius Hartmann, O.F.M.Cap. † (24 gennaio 1860 - 24 aprile 1866 deceduto) (per la seconda volta)
  • Paolo Tosi, O.F.M.Cap. † (3 marzo 1868 - 27 settembre 1880 nominato vicario apostolico del Punjab)
  • Francesco Vincenzo Pesci, O.F.M.Cap. † (27 maggio 1881 - 8 luglio 1896 deceduto)
  • Carlo Giuseppe Gentili, O.F.M.Cap. † (29 marzo 1897 - 27 agosto 1898 nominato arcivescovo di Agra)
  • Vittorio Gaetano Sinibaldi, O.F.M.Cap. † (27 settembre 1899 - 5 gennaio 1902 deceduto)
  • Pierre-François Gramigna, O.F.M.Cap. † (25 agosto 1904 - 18 dicembre 1917 deceduto)
  • Giuseppe Angelo Poli, O.F.M.Cap. † (18 dicembre 1917 succeduto - 11 luglio 1946 dimesso)
  • Leonard Joseph Raymond † (10 aprile 1947 - 16 gennaio 1964 nominato arcivescovo di Nagpur)
  • Raymond D'Mello † (21 aprile 1964 - 20 dicembre 1969 dimesso)
  • Alfred Fernández † (25 giugno 1970 - 15 dicembre 1975 dimesso)
  • Baptist Mudartha † (1º marzo 1976 - 5 maggio 1988 ritirato)
  • Isidore Fernandes (5 maggio 1988 - 31 gennaio 2013 dimesso)
    • Ignatius Menezes (31 gennaio 2013 - 17 ottobre 2013) (amministratore apostolico)
  • Raphy Manjaly, dal 17 ottobre 2013

StatisticheModifica

La diocesi al termine dell'anno 2015 su una popolazione di 41.517.000 persone contava 13.992 battezzati, corrispondenti allo 0,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1959 6.373 10.000.000 0,1 40 34 6 159 5 121 4
1970 8.085 11.000.000 0,1 58 50 8 139 92 233 4
1980 6.973 16.274.000 0,0 74 63 11 94 83 286 5
1990 8.802 21.495.810 0,0 76 66 10 115 53 312 5
1999 11.715 25.914.016 0,0 81 69 12 144 26 310 9
2000 12.231 26.231.226 0,0 82 70 12 149 27 302 9
2001 12.442 26.892.327 0,0 82 70 12 151 26 305 13
2002 12.704 26.995.468 0,0 84 74 10 151 22 301 13
2003 12.540 27.123.504 0,0 83 72 11 151 23 356 33
2004 12.566 26.232.500 0,0 82 74 8 153 29 368 35
2006 12.767 30.800.000 0,0 88 77 11 145 21 383 35
2012 13.525 32.644.000 0,0 88 75 13 153 33 353 39
2015 13.992 41.517.000 0,0 88 75 13 159 40 398 39

BibliografiaModifica

  • (LA) Breve Pastoralis officii, in Raffaele de Martinis, Iuris pontificii de propaganda fide. Pars prima, Tomo V, Romae 1893, pp. 351–352
  • (LA) Breve Post initam, in Adrien Launay, Histoire des missions de l'Inde, Pondichéry, Maïssour, Coïmbatour, vol. IV, Paris 1898, pp. 567–569
  • (LA) Pius Bonifacius Gams, Series episcoporum Ecclesiae Catholicae, Leipzig 1931, p. 121
  • (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 8, p. 90

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 1766 5586