Apri il menu principale
Diocesi di Baoding
Dioecesis Paotimensis
Chiesa latina
BaodingCathedral.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Pechino
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Sede vacante
Sacerdoti 68 di cui 68 secolari
1.155 battezzati per sacerdote
Religiosi 59 donne
Abitanti 2.000.000
Battezzati 78.601 (3,9% del totale)
Superficie 12.000 km² in Cina
Parrocchie 35
Erezione 14 febbraio 1910
Rito romano
Indirizzo Catholic Mission, Bishop's House, Baoding, Hebei, China
Dati dall'Annuario pontificio 2002 riferiti al 1950 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Cina

La diocesi di Baoding (in latino: Dioecesis Paotimensis) è una sede della Chiesa cattolica in Cina suffraganea dell'arcidiocesi di Pechino. Nel 1950 contava 78.601 battezzati su 2.000.000 di abitanti. La sede è vacante.

Indice

TerritorioModifica

La diocesi comprende parte della provincia cinese di Hebei.

Sede vescovile è la città di Baoding, dove si trova la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, edificata nel 1905.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico di Chi-li Centrale fu eretto il 14 febbraio 1910 con il breve Nobis in sublimi di papa Pio X, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Chi-li Settentrionale (oggi arcidiocesi di Pechino).

Il 15 aprile 1924 cedette una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Lixian (oggi diocesi di Anguo).

Il 3 dicembre 1924 assunse il nuovo nome di vicariato apostolico di Baoding.

Il 25 maggio 1929 cedette un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della missione sui iuris di Yixian (oggi prefettura apostolica).

L'11 aprile 1946 il vicariato apostolico è stato elevato al grado di diocesi con la bolla Quotidie Nos di papa Pio XII.

Nel 1992 morì in carcere il vescovo clandestino Peter Joseph Fan Xueyan.[1] Dopo di lui si conoscono altri due vescovi di Baoding, James Su Zhimin ed il suo coadiutore Francis An Shuxin, entrambi imprigionati dalle autorità cinesi. Nel 2009 An Shuxin, in carcere dal 1996 al 2006, avrebbe aderito all'Associazione patriottica cattolica cinese; mentre restano ancora ignote le sorti di Su Zhimin, in carcere dal 1997.[2][3][4]

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Joseph-Sylvain-Marius Fabrègues, C.M. † (19 febbraio 1910 - 12 giugno 1923 nominato vicario apostolico coadiutore di Chi-Li Settentrionale)
  • Paul Leon Cornelius Montaigne, C.M. † (18 dicembre 1924 - 25 gennaio 1930 nominato vicario apostolico coadiutore di Pechino)
  • Joseph Zhou Ji-shi, C.M. † (26 marzo 1931 - 18 luglio 1946 nominato arcivescovo di Nanchang)
  • Peter Joseph Fan Xueyan † (12 aprile 1951 - 16 aprile 1992 deceduto)
    • Sede vacante
    • John Wang Qi-wei † (20 luglio 1959 consacrato - 1997 deceduto)
    • Peter Chen Jian-zhang † (1983 consacrato - 23 dicembre 1994 deceduto)
    • Matthew Pan De-shi † (8 dicembre 1991 consacrato - 3 dicembre 2005 deceduto)
    • James Su Zhimin, dal 2 maggio 1993
    • Francis An Shuxin, dal 7 agosto 2010

StatisticheModifica

La diocesi al termine dell'anno 1950 su una popolazione di 2.000.000 di persone contava 78.601 battezzati, corrispondenti al 3,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 78.601 2.000.000 3,9 68 68 1.155 59 35

NoteModifica

  1. ^ Nel 2001, per scoraggiare i pellegrinaggi annuali sulla sua tomba, le autorità cinesi hanno raso al suolo la sua sepoltura, cancellando ogni traccia esterna della tomba (cfr. Agenzia E.D.A. del 1º settembre 2001).
  2. ^ Cfr. le notizie nel sito dell'Agenzia Fides ([1], [2], [3]) e del sito eglasie.mepasie.org ([4] e [5]).
  3. ^ la nota dell'Agenzia E.D.A. sul 15º anniversario di detenzione di James Su Zhimin (16 ottobre 2012).
  4. ^ Richiesta di liberazione di Su Zhimin nel 2015.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi