Apri il menu principale
Brescello
Sede vescovile titolare
Dioecesis Brixellensis
Chiesa latina
Sede titolare di Brescello
L'attuale chiesa di Santa Maria Nascente a Brescello, costruita nell'Ottocento al posto dell'antica cattedrale medievale
Vescovo titolare István Katona
Istituita 1968
Stato Italia
Regione Emilia-Romagna
Diocesi soppressa di Brescello
Eretta IV secolo
Soppressa VII secolo
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Brescello (in latino: Dioecesis Brixellensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Indice

StoriaModifica

La diocesi di Brescello è attestata nel V secolo. Alcuni autori ritengono che la creazione di questa diocesi sia conseguente alla deposizione da parte di sant'Ambrogio nel 372 dell'allora vescovo di Parma Urbano, che aveva aderito all'arianesimo; a causa di tale evento probabilmente avvenne lo spostamento della sede vescovile parmense a Brescello, allora città romana con il nome di Brixellum.

La diocesi è legata alla memoria di san Genesio, patrono della città, i cui resti sarebbero stati scoperti nel X secolo con l'iscrizione: «Hic titulus est venerabilis Genesii huius brixellensis urbis episcopi». Questo santo è ritenuto il protovescovo di Brescello anche se la critica storica dubita della verità della inventio delle sue reliquie.

Primo e unico vescovo storicamente documentato è Cipriano, che nel 451 partecipò al sinodo celebratosi a Milano.

La diocesi fu presente per circa due secoli, ma in seguito all'alluvione del Po del 589 e all'invasione dei Longobardi all'inizio del VII secolo, la città di Brixellum fu distrutta dai bizantini per non lasciarla in mano ad Agilulfo e la sede vescovile spostata a Parma, dove nel 680 si ha di nuovo la presenza di un vescovo.

Oggi Brescello è una sede vescovile titolare della Chiesa cattolica; l'attuale vescovo titolare è István Katona, già vescovo ausiliare di Eger.

Cronotassi dei vescoviModifica

Cronotassi dei vescovi titolariModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi