Diocesi di Bucello

Bucello
Sede vescovile titolare
Dioecesis Bucellensis
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Bucello
Mappa della diocesi civile di Tracia (V secolo)
Vescovo titolaresede vacante
Istituita1933
StatoBulgaria
Diocesi soppressa di Bucello
Suffraganea diAdrianopoli
Erettacirca IX secolo
Soppressacirca XV secolo
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Bucello (in latino: DioecesisBucellensis) è una sede soppressa del patriarcato di Costantinopoli e sede titolare della Chiesa cattolica.

StoriaModifica

Bucello, identificata oggi con il villaggio di Matochina (l'antica Fikel o Fikla) a nord di Edirne in Bulgaria, è un'antica sede vescovile della provincia romana dell'Emimonto nella diocesi civile di Tracia. Faceva parte del patriarcato di Costantinopoli ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Adrianopoli.

La diocesi è menzionata per la prima volta nella Notitia Episcopatuum attribuita all'imperatore Leone VI e databile all'inizio del X secolo); la sede, al sesto posto fra le suffraganee di Adrianopoli, è documentata nelle Notitiae fino al XII secolo.[1]

Primo vescovo conosciuto di Bucello è Giovanni, che partecipò al concilio di Costantinopoli dell'879-880 dove fu riabilitato il patriarca Fozio di Costantinopoli.[2] La sigillografia ha restituito i nomi dei vescovi Teodoro, vissuto tra X e XI secolo[3], e di Giovanni, vissuto nell'XI secolo.[4] La diocesi è ancora documentata nel 1403.[5]

Dal 1933 Bucello è annoverata tra le sedi vescovili titolari della Chiesa cattolica; il titolo non è più assegnato dal 20 aprile 1993.

CronotassiModifica

Vescovi greciModifica

Vescovi titolariModifica

NoteModifica

  1. ^ Darrouzès, Notitiae episcopatuum Ecclesiae Constantinopolitanae, indice p. 487, voce Boukellon.
  2. ^ Ioannes, in Prosopographie der mittelbyzantinischen Zeit online, Berlin-Boston (2013), #22815.
  3. ^ Theodoros, in Prosopographie der mittelbyzantinischen Zeit online, Berlin-Boston (2013), #27801.
  4. ^ John bishop of Boukellon, Online Catalogue of Byzantine Seals, Dumbarton Oaks Research Library and Collection.
  5. ^ Asdracha, La Thrace orientale et la mer Noire, nº 152 (questa numerazione fa riferimento alla suddivisione dei paragrafi nell'edizione online).
  6. ^ Vicario apostolico della Nuova Guinea Centrale.
  7. ^ Vescovo ausiliare di Kiev.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi