Diocesi di Cercina

Cercina
Sede vescovile titolare
Dioecesis Cercinitana
Chiesa latina
Vescovo titolareJuan Carlos Ares
IstituitaXX secolo
StatoTunisia
Diocesi soppressa di Cercina
Eretta?
Soppressa?
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Cercina (in latino: Dioecesis Cercinitana) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

StoriaModifica

Cercina, identificabile con le isole Kerkennah nell'odierna Tunisia, è un'antica sede episcopale della provincia romana di Bizacena.

Un solo vescovo è attribuibile a questa sede, Atenio, che fu tra i prelati cattolici convocati a Cartagine dal re vandalo Unerico nel 484. Su una delle isole dell'arcipelago san Fulgenzio fondò un monastero nel 532.

Oggi Cercina sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è Juan Carlos Ares, vescovo ausiliare di Buenos Aires.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Atenio † (menzionato nel 484)

Cronotassi dei vescovi titolariModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi